1. Dov'è finita l'amicizia VERA?

    di , il 31/5/2001 00:00

    Aiuto non ho più un amico degno di essere chiamato così!!!!!!!

  2. Fedra Campi 1
    , 6/10/2001 00:00
    Beh, secondo me l'amico/a, quello/a vero/a, non si ha più molte opportunità di trovarlo/a in quanto la vita ci obbliga ad essere molto più egoisti di un tempo, pensare sempre più a noi stessi che agli altri!!!! ma io ci voglio credere lo stesso, gli amici esistono!! e sono la cosa più importante soprattutto quando hai delle necessità oggettive come è capitato a me! GRAZIE A TUTTI I MIEI AMICI!!!!!
  3. Michele Bugliaro
    , 9/8/2001 00:00
    Eeeh gia' :-(
    Si deve essere degni ed in grado di essere veri amici...questione di saggezza vera. Nella vita, gli amici veri sono 1, max. 3.
  4. Francesco M. 2
    , 30/7/2001 00:00
    Ciao a tutti, a volte è difficile gioire della vita, soprattutto quando si esce da storie d'amore lunghe. Ma i veri amici sono sempre li', e questo mi sta aiutando molto in questo periodo difficile per me. La vita ci dona occasioni ogni giorno, basta cercare di predisporsi e aprirsi verso gli altri.
    Sto conoscendo molte persone via internet e vorrei che questi incontri si concretizzassero. Non amo molto le chat e il telefono, preferisco uno sguardo o una birretta presa insieme.
    Anche a me piacciono le stelle, le passeggiate in montagna, la fotografia.
    Ora ho in mente di organizzare una vacanza per agosto e ho voglia di conoscere persone nuove.
    Io la butto qui, se vi va e siete riamasti a pidi anche voi... fatemi sapere.
    Periodo 11-26 oppure 4-19 agosto. Luogo da destinarsi (avevo pensato sicilia o croazia) ma ci si mette d'accordo. Fatemi sapere prima possibile!
    Io ho 25 anni,
    ciao ciao :-)))
  5. Margherita Fragola
    , 4/7/2001 00:00
    Credo che l'amicizia vera debba esistere innanzituto dentro di noi. Noi dobbiamo essre veri amici di noi stessi e degli altri e poi chiedere amicizia. L'amicizia vera esiste, esiste eccome. Esistono persone vere, sentimenti veri, amori veri, basta guardarsi intorno, basta credere un po' di più nel prossimo.
    Credo sia inutile piangersi continuamente addosso, vedere tutto nero, negativo...
    Vivere è strabello, basta saperlo fare, basta avere la forza e la voglia di farlo. La prima regola da seguire è non dire mai che tutto fa schifo, perchè non è vero.
    Ciao Claudia
  6. Stefania B.
    , 23/6/2001 00:00
    ciao a tutti!!
    questo forum casca proprio a puntino!! anch'io penso che l'amicizia sia qualcosa di meraviglioso e fondamentale per la nostra vita ma purtroppo non è facile trovarla!! soprattutto quello che manca a me è il riuscire a trovare persone che condividano le mie passioni;i miei amici sono simpatici gli voglio bene e loro me ne vogliono però abbiamo interessi diversi. Possibile che non riesca atrovare nessuno che ami la montagna?? guardare le stelle? impegnarsi nel volontariato ambientale? ma soprattutto che condivida le mie paure e i miei malesseri?? forse sarò un caso patologico.......!!forse mi sbaglio ma per me l'amicizia è anche fare e vivere le cose insieme! voi che ne dite?
  7. Manuela Tamin
    , 11/6/2001 00:00
    non so dove sia finita l'amicizia, ma ultimamente mi sono accorta che è una parola molto più grande di me ..

    pensavo di esser riuscita a distinguere gli amici dai conoscenti .... ma probabilmente, anche per colpa mia, queste amicizie sono, non dico svanite, però un po' dissolte ..

    ora, credo di avere una sola vera amica, una persona veramente speciale, per la quale sono felice se le capita qualcosa di bello e sono triste se le capita qualcosa di brutto .. una persona con la quale si ride, si scherza, ma si litiga anche, ci si dice le cose come stanno - in faccia senza mezzi termini ... ci si confronta, s'impara l'una dall'altra, ci si aiuta senza voler nulla in cambio se non l'amicizia e il rispetto ....

    adesso che ho scritto cos'è per me un rapporto di amicizia ... potete capire che non è facile trovare delle persone che sopportino tutto quello che vi ho raccontato sopra !!!
  8. Cinzia Pertile
    , 8/6/2001 00:00
    Volevo dire che sono molto cinica di fronte alle persone che dicono di essermi amiche, sara' perche' ho vissuto esperienze di "amicizia" al limite del paranormale e sono molto sfiduciata.
    Se dovessi fare un bilancio delle mie amicizie non sarebbe certo positivo, ma non per questo mi abbandono al pessimismo.
    Credo che sia davvero difficile trovare un intesa reciproca con qualcuno, ma puo' capitare di conoscere persone con cui trascorriamo solo un breve periodo ma che ci lasciano un bellissimo ricordo che ci fanno ricredere nell'amicizia.
    Ripeto, me ne sono capitate di tutti i colori ma ho imparato a "rivalutare" il concetto di amicizia, non credo, infatti, all'amico "per sempre", ma all'amico di un giorno, di una confidenza, di un viaggio...Ciao a tutti!!
  9. Marco Berti
    , 8/6/2001 00:00
    Ho lo stesso problema ma continuo a credere che possa esistere.
    Marco
  10. Paolo Cucchi
    , 6/6/2001 00:00
    IO IN EFFETII HO SEMPRE AVUTO DIFFICOLTà A STABILIRE COSA FOSSE UN'AMICIA ANCHE PERCHè è DIFFICILE NONESSERE FRAINTESI QUANDO SI PARLA, MA SE PRORPIO DOVESSI PARLARE DI UN AMICO IO, NE HO QUALCUNO, VORREI CHE NON CI SI FRAINTENDESSE PUR NELLA DIVERSITA' CI CIO' CHE SI E'
  11. Ale C.
    , 6/6/2001 00:00
    Dunque, da dove cominciare, forse il mio post sarà il rassunto di molti altri. Secondo me l'amicizia vera esiste, bisogna solo avere la fortuna di incontrarla. Anni fa sentivo la necessità d avere un AMICO, un confidente, un quasi fratello. Poi il caso mi ha fatto conoscere quella che ora è (se così si può dire) la mia migliore amica, una quasi sorella. E' difficile manterere un rapporto, soprattutto se le distanze "spazio/temporali" sono enormi. Lei studia da due anni e lavorerà per i prossimi anni in America, è stato difficile separarsi da lei, è difficile non vedersi e gli ostacoli sono tanti, ma riusciamo a sentirci spessissimo, perchè lo vogliamo entrambe. L'amicizia vera, se è vera esiste e dura...la mia amica continua a rimanere la mia coscienza, la mia forza, il mio primo punto di riferimento, anche a 12.000 km di distanza. Non credo che incontrerò altre persone che saranno speciali quanto lei come amici, forse è solo questione di fortuna.
  12. Linda Mauri
    , 6/6/2001 00:00
    Non siate così pessimisti. Secondo me
    l'Amicizia è vera e bella in tutte le sue forme:
    c'è l'amico che viene con te in discoteca,
    quello che vedi una volta all'anno,
    quello che ti parla dei suoi problemi e
    quello che ascolta i tuoi.
    L'Amicizia per me è come l'Amore: è Dare
    senza aspettarsi di ricevere qualcosa in cambio.
    Grazie a Dio, le persone hanno sempre
    qualcosa di straordinario, e forse siamo
    noi che dovremmo essere meno egoisti e
    sforzarci di capire il prossimo.
    Di Amici, se ne possono avere tanti o pochi,
    tutti con le loro particolarità.
  13. Raffaella Belogi
    , 5/6/2001 00:00
    sono la Raffa che ha iniziato tutto questo e voi avete tutti ragione. Io sono una persona che crede all'amicizia e,come qualcuno di voi ha detto, anche se si abita lontano e non ci si vede da tanto tempo la VERA amicizia resta e dura nel tempo. Ho vissuto il mio periodo d'oro con delle persone stupende che rimpiango tutt'ora a distanza di 8 anni. Con loro, per lo più ragazzi, mi sono divertita alla follia ed eravano come fratelli.
    Adesso le persone che mi circondano sono solo conoscenti per una serata in disco, niente più.
    Io sono sempre a loro disposizione, nel bene e nel male, ma non è altrettanto con me. La vera amicizia mi manca e sono triste!
  14. Veronica S.
    , 4/6/2001 00:00
    Ciao!Io non vedo poi tutta sta negativita':l'amicizia c'è ed è rarissima:1, forse 2 amici in tutta la vita ma in fondo spetta pure a noi saperci adattare.Spesso si dice:l'amico è colui che mi capisce e nonostante cio'mi vuole bene:vero e sacrosanto!Ma è pure vero che è poi lo stesso amico che pure noi dobbiamo essere in grado di penetrare nell'anima cosi'come lui/lei fa e spesso noi stessi presi dai nostri problemi ci dimentichiamo di farlo.Io ho una amica da 14 anni (ne ho 25) che è la l'essere che piu'mi conosce:è la mia coscienza, nessuna distanza (benche'io abbia vissuto un anno all'estero) ha cambiato cio'che ci lega:siamo cambiate noi e la frequenza col quale ci si vede, ma la liberta'di poter dire qualsiasi cosa sapendo gia'il modo che entrambe abbiamo di capirci intimamente è sempre la stessa!E'facile che prenderemo strade differenti, ma magari anche vedendosi una volta l'anno e'sempre come se ci si fosse viste ieri!!Per me questa è l'amicizia!!!
  15. Marco M 1
    , 3/6/2001 00:00
    Boh, allora io sono fortunato. Dal mese di maggio del 2000 me ne stanno capitando di tutti i colori, compresa la scomparsa di mia madre 7 giorni fa. Eppure sono circondato, letteralmente, da tante persone che mi vogliono bene. Ovvio, non tutti sono amici che mi conoscono nell'intimo, ma anche quelli non sono pochi, anzi. Sarà perchè sono un giovialone che quando ha un problema sa chiedere aiuto (con umiltà, conoscendo i miei limiti), ma non riesce a piangersi addosso ed a gridare: "me tapino!"? Ho lanciato il forum sulla serenità proprio per questo, vedo tante persone tristi, infelici. Nonostante o malgrado tutto. Comunque, la vita vale la pena di godersela fino in fondo, e se "dopo" non c'è più nulla? E se c'è, intanto tento, e credo di riuscirci, mi godo questa. Anche insieme ai miei amici. Oh, se vi va, scrivetemi.
    Ciao, e fate un sorriso ogni tanto!
  16. Maria novella Orsanigo
    , 1/6/2001 00:00
    Io ho sempre ritenuto di avere moltissime conoscenze.
    Ma pochissime amicizie.Si contano sulle dita di una mano.Penso che sia giusto così
    è la realta'.E' sicuramente difficile trovare un vero amico/a.
    Un amico è una persona che nonostante ti conosca bene ti è accanto!!Deve essere una persona speciale che si avvicini di più a noi.
    Siccome ognuno di noi è speciale,penso sia normale che un amico/a non si trovi dietro l'angolo.
    Quelli che mi dicono:"Ah io ho tanti amici"..non ci credo.
    Avra' tante frequentazioni e nulla più.
    Per cui non ti preoccupare.E' normale.Ne troverai qualcuno.
    Sara' difficile magari.Ma poi sarai felice di aver aspettato.
    Salutoni!