1. L'amore a distanza funziona? CHIEDIMELO!!

    di , il 30/5/2001 00:00

    Vorrei avere altri pareri su quella che è la mia vicenda di vita, visto che l'argomento amore è apprezzato dai frequentatori del sito più bello e ricco che c'è!

  2. j3lly
    , 6/4/2011 15:53
    Io dico solo di non stare a pensarci troppo...è inevitabile che la distanza logori, se la vita ci fa prendere strade diverse. Non sempre è possibile trovare un compromesso, e se si resta distanti di certo non si va avanti a forza di <a href="http://bazoocam.org/it/" target="_blank" rel="nofollow">chat</a>, orari impossibili, discorsi senza guardarsi negli occhi e gelosie assurde. ZSe è andata a finire male meglio guardare avanti, è l'unica scelta ragionevole!
  3. Francesco M. 2
    , 30/7/2001 00:00
    Io invece sono appena stato lasciato dalla mia ragazza dopo essere stati insieme 2 anni.. per lavoro sono dovuto andar via dalla mia città, e la distanza ci ha logorato. Incomprensioni, sensi di colpa, gelosie hanno condito il tutto e piano piano pgnuno andava verso la propria strada senza che l'altro se ne accorgesse. Forse mancava anche il dialogo... il telefono, la chat, le videoconferenze servono a ben poco in confronto ad uno sguardo, un abbraccio, un bacio. Che tristezza, io l'amo ancora tanto e lei non vuole più saperne di me.
    Avevamo progettato le vacanze in Croazia per agosto, tutto saltato!
    Ora sono a piedi... qualcuno ha voglia di aggregarsi per un viaggio last minute?
    Destinazione da scegliere, periodo 11-26.
    Fatemi sapere e grazie per aver letto lo sfogo!!! :-)
    ciao
  4. Francesca J
    , 13/7/2001 00:00
    Ragazzi...l'amore a distanza ti distrugge, ti fa vivere sempre sulla corda, ti fa stare male e ti fa aspettare con ansia il giorno del reincontro...
    ma quando è vero amore...non può finire...
    ed io e Gabriel, che eravamo distanti 14.000 km (Salerno-Buenos Aires...presto staremo insieme...per sempre!!!
  5. Francesca Montanelli
    , 22/6/2001 00:00
    Sono fidanzata da 5 anni con un ragazzo che da quattro anni lavora a più di mille km da me...
    Inizialmente è stata dura abituarsi alla sua mancata presenza... ma ce l'ho fatta.
    Un continuo viaggiare.. io andavo giù lui veniva sù...
    Adesso però la cosa mi sta pesando un pò...ci vediamo ogni mese..a volte passano anche due mesi..
    Inizialmente,amche se era doloroso, stringevamo i denti e quando ci incontravamo era mille volte più bello...
    ma la lontananza è così...
    dopo un pò, o la storia finisce o i due trovano un modo per avvicinarsi...
    ma non sempre è possibile questo...
    Per non parlare poi del momento in cui, dopo essere stati insieme per qualche settimana, ognuno torna a casa sua...!!!!
    Vabbhè..che dire... Si vedrà come finirà!!!
  6. Ale P
    , 15/6/2001 00:00
    11000km mi separano da Laura, che vive a Buenos Aires, e io la amo ogni giorno di più. Ci siamo visti su una spiaggia dei Caraibi e... BANG! E' fondamentale progettare qualcosa insieme: è ovvio che se uno dei due non si trasferisse la cosa inevtabilmente finirebbe. Ma adesso non cambierei la mia storia con nessun'altra esperienza.
  7. Paola Mantovani
    , 13/6/2001 00:00
    Sono 5 anni che faccio la "pendolare" dell'amore, lui è a Roma ed io sono a Milano. Un week end vado io, un week end viene lui, uno è di riposo "sabbatico" e tutte le vacanze comandate e non le si passa insieme! La verità? a lungo andare la cosa diventa pesante (anche per il portafoglio!!!) entrambi viviamo da soli e confesso che certe serate le passerei volentieri con lui accanto anzichè sentirlo solo per telefono. La cosa + triste? quando hai passato un mese di ferie con lui e devi tornare a casa e ricominciare il solito trantran. Tutto ciò mi ha portato alla decisione di trasferirmi definitivamente c/o lui, alla nostra età il tempo passa velocemente ed ogni attimo non vissuto è sprecato e poi siamo adulti!
    L'amore a distanza può funzionare a mio parere se poi si progetta qualcosa insieme, se hai la certezza che in futuro prossimo tutte le cose si sistemeranno nel verso giusto, cosi ragionando l'attesa tra un fine settimana e l'altro diventa sicuramente meno pesante!
    Paola
  8. Paolo Cucchi 1
    , 6/6/2001 00:00
    Domando retorica, in effetti un po' lo è perchè non si considera che siamo noi a stabilire la relazione. Io credo che l'anore a distanza funzioni nella misura in cui fra due persone ci si incontri davvero e non si confonda il tutto con un modo per passare il tempo o vivere solo sensazioni che riempiano il vuoto.
  9. Carla Zacchia
    , 6/6/2001 00:00
    Io mi sono innamorata 7 anni fa di un inglese conosciuto su un film (lavoriamo entrambi nella produzione cinematografica)Ora sono sposata,ho una bambina e vivo in Inghilterra.Secondo me l'amore a distanza funziona se poi non lo lasci...a distanza, e cioe' non sopravvive al telefono o al computer, ma deve essere "condito" con frequenti incontri, che sono anche molto belli, "a mezza strada".Praticamente, per me e' nato a distanza, ma poi e' nata l'esigenza di farlo diventare quotidiano, altrimenti va avanti per un tempo piu' o meno lungo, ma poi...
  10. G S
    , 5/6/2001 00:00
    l'amore a distanza funziona?..me lo kiedo in continuazione..anke in questo momento ke sto aspettando ke il mio amore si colleghi per chattare..siamo molto distanti e non ci vediamo quasi mai...eppure so ke non posso rinunciare a lui..a volte penso: ke senso ha una storia cosi?..ma il pensiero di saperlo con un altra e di perderlo mi fa morire..io sono una persona gelossissimissimissima^_^ ma ho fiducia in lui,ci tengo tantissimo al mio amore,così anke se soffro da morire perkè lo vorrei sempre accanto continuo questa storia,con tutte le mie forze..perkè lui mi sa dare tantissimo (quando vuole^^)anke a distanza...anke se certe volte kiarirsi a distanza è difficilissimo e molte volte sorgono incomprensioni,bè e poi io so di amarlo da morire...quindi perkè non dovrebbe funzionare? io lotto perkè funzioni...(lo amo!)
  11. Maria novella Orsanigo
    , 1/6/2001 00:00
    E'gia' da un po' che sto viven
    do l'esperienza di un amore a distanza.
    Siamo a circa 1000km di distanza.
    In un primo tempo non ci credevo un gran chè.Qusto uomo mi piaceva si...ma avevo paura della distanza.
    Ora le cose sono cambiate.Stiamo bene.Anche se lontani.Ci sono periodi in cui stiamo assieme e filla tutto bene.Periodi in cui siamo lontani e cmq fila tutto.Sono felice.
    La mia opinione è che non si puo' assolutamente generalizzare riguardo queste cose.Va da esperienza a esperienza.Da persona a persona.
    Basta prendere il tutto come viene.Io l'ho fatto.
    Saluti&Baci
  12. Emy S.
    , 1/6/2001 00:00
    Io ho avuto storie a lunga distanza e tutto andava bene.
    Poi abbiamo provato a stare insieme durante le vacanze estive ed ecco il patatrac !!
    Credo che per sapere se una storia funziona veramente bisogna provare a convivere per un periodo, solo in questo modo ci si conosce a fondo !!
  13. Papito Habanero
    , 1/6/2001 00:00
    L'amore,se è vero amore,secondo il mio parere,funziona a due passi da casa come dall'altro capo del mondo.
    Io stò vivendo in questo momento una storia d'amore lontana 10.000 Km...ma chissà se ce la farà a sopravvivere,non so', lo spero.
    Ciao e buoni viaggi a tutti
  14. Raffaella Belogi
    , 30/5/2001 00:00
    Vorrei avere altri pareri su quella che è la mia vicenda di vita, visto che l'argomento amore è apprezzato dai frequentatori del sito più bello e ricco che c'è!