1. 1: Weekend

    di , il 25/3/2010 15:44

    danza barocca

    Ragusa dal 28/4 al 2/5

    Http://www.artemonline.org Quando la danza, intesa come tradizione classica e ricerca contemporanea, si intreccia con la straordinaria eredità storica-artistica del barocco ibleo nasce un Concorso che, superate le prime difficoltà, ha saputo conseguire negli anni un crescente interesse a livello nazionale ed internazionale, divenendo atteso appuntamento per artisti, maestri, spettatori e semplici amanti della disciplina. Le tre sezioni in gara di Sicilia Barocca, classica, moderna e composizione coreografica, sono sottoposte a una giuria presieduta quest'anno da Irina Trofimova, responsabile della metodologia della danza all’Accademia Vaganova di San Pietroburgo. E tutti i vincitori partecipano, come da tradizione, al Galà di chiusura. Al Teatro Tenda, biglietti per il Galà di chiusura € 5.

    tutto Caravaggio

    Roma fino al 13 giugno http://www.scuderiequirinale.it Sfilano 24 capolavori di Caravaggio, celebrato nei 400 anni dalla morte. Solo opere storicamente accertate (nella foto Giuditta che taglia la testa a Oloferne,1599-1600), da ammirare nel loro violento realismo, nei corpi scultorei, nell'audacia compositiva, nella forza drammatica dei colori e della luce. Ingresso € 10.

    acoustic tour di fiorella mannoia

    In tour fino al 24 maggio

    Http://www.fepgroup.it Accompagnata da un quartetto d'archi, dalla sua band e da nuovi musicisti, Fiorella Mannoia torna a calcare i palcoscenici con le sue raffinate sonorità, proponendo pezzi classici e inedite interpretazioni. Presentandosi per la prima volta in una ricercata versione acustica. Biglietti da € 25 a 50.

    west side story

    Trieste dal 15 al 25 aprile

    Http://www.ticketone.it

    Unico appuntamento italiano di una tournée che sta danzando in giro per il mondo, al ritmo delle coreografie di Jerome Robbins, che da oltre 50 anni si fondono con la musica di Leonard Bernstein. Dinamico e incalzante è il cast americano, accompagnato da una grande orchestra. Biglietti da € 36 a 65.

    astrazione interiore

    Milano fino al 23 maggio

    Http://www.mostradorfles.it Circa 150 opere tra sculture, gioielli, disegni e dipinti, dagli esordi metafisico-surreali fino alle recenti composizioni pervase da una sottile ironia (nella foto Custodire l’intervallo, 1996). A Palazzo Reale si celebra la pittura libera e fantastica di Gillo Dorfles, l’immagine come natura interiore dell’artista. Ingresso € 8.

    ritratto di modigliani

    Gallarate fino al 19 giugno

    Http://www.gam.gallarate.va.it Oltre a dipinti e disegni, si è scelto un ricco apparato documentario fatto di fotografie, epistolari e scritti autografi per la mostra inaugurale della nuova sede del MAGa. Protagonista Amedeo Modigliani, la sua evoluzione, i suoi inconfondibili ritratti (nella foto Ritratto del pittore Moise Kisling, 1915). Ingresso € 8.

    roma '60

    Alessandria fino al 4 luglio

    Http://www.palazzodelmonferrato.it

    Gli anni del boom economico, della vitalità e dell’ottimismo raccontati attraverso dipinti, musica, fotografie, sequenze di film, disegni. Dalle tele di de Chirico e Guttuso agli abiti delle Sorelle Fontana, dai disegni di Federico Fellini a rari filmati di Pasolini. In palazzi storici di Alessandria e provincia. Ingresso € 7.

    parole in festa

    Poggibonsi dal 15 al 17 aprile

    Http://www.leparoleigiorni.it Si parte da La fabbrica di Pinocchio, esposizione dell’illustratore Lorenzo Mattotti, colorata anticipazione in mostra dal 10 aprile. Disegni e schizzi in gran parte inediti, backstage di un lavoro sulla figura del celebre burattino durato dieci anni. Parole chiare e pensieri nascosti è il tema attorno a cui ruota questa terza edizione de Le parole, i giorni, rassegna culturale diretta da Stefano Bartezzaghi (figlio del noto enigmista) e Maria Perosino. Ospite atteso è Attilio Bolzoni, vincitore del premio È giornalismo, con lo spettacolo Parole d’onore. Conferenze, tavole rotonde sul tema del complesso rapporto tra verità e bugia, realtà e inganno. E ancora giochi, laboratori di scrittura creativa, immagini e poesia. Al Teatro Politeama. Ingresso libero.

    ciak d'oriente

    Udine dal 23/4 all'1/5

    Http://www.fareastfilm.com Dodicesima edizione, nove giornate di programmazione, oltre 60 pellicole in arrivo da Cina (nella foto The Message di Chen Kuofu e Gao Qunshu, 2009), Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Thailandia, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore e Taiwan. Il Far East Film riapre i battenti con un cartellone ricco di preview, cult, incontri con gli ospiti e grandi retrospettive. La prima dedicata alla Shin–Toho, nota casa di produzione giapponese, analizzata attraverso 15 opere mai viste fuori dal Giappone, la seconda destinata a un focus sul cinema di Patrick Lung Kong. Al Teatro Nuovo e Visionario.

    la natura di un sogno

    Ravenna fino al 6 giugno

    Http://www.museocitta.ra.it Contro l'accademismo ufficiale e in favore di un'arte spontanea e ispirata alla natura. Il sogno dei Preraffaelliti rivive nella prima mostra organizzata in Italia sul movimento nel suo complesso. Il focus è sul loro interesse nei confronti della letteratura e dell'arte italiane e nella rappresentazione del paesaggio. I Preraffaelliti e il sogno italiano Da Beato Angelico a Perugino, da Rossetti a Burne-Jones: al MAR, ingresso € 8.

    fuori... Le idee

    Milano dal 13 al 19 aprile

    Http://www.fuorisalone.it/2010 Dodici artisti giapponesi espongono le loro creazioni (nella foto) alla Fonderia Napoleonica. È uno dei numerosi appuntamenti che ogni anno trasformano la città in un salotto cosmopolita. Ed esserci sembra ormai diventato un obbligo.

    spazio tempo tour

    In tour fino al 14 maggio

    Http://www.fepgroup.it La voce black della musica italiana, reduce dal successo del suo ultimo album If, doppio disco di platino con più di 150.000 copie vendute, parte ora per un viaggio nello spazio e nel tempo, approdando nei più importanti teatri italiani, a Roma il 2 aprile, a Catania il 14, a Napoli il 19 e il 20 (appuntamento raddoppiato)... Biglietti da € 30 a 50.

    grandisegni

    Milano fino al 30 giugno

    Http://www.galleriablu.com Rare opere di grandi maestri. Da Picasso a Burri, sotto il segno di un linguaggio primordiale, tracciato a matita, china ed acquerello su un foglio di carta (nella foto Hans Hartung, Senza Titolo, 1952). Ingresso libero.

    realtà invisibili

    Venezia dal 22/4 al 13/5

    Http://www.ombre-schatten.com Sono scatti che ritraggono luoghi carichi di tensione quelli di Tomas Ewald e Ugo Carmeni, giovani fotografi alle prese con la brutalità di spazi ormai raccontati dalle loro stesse ombre. Al S.a.L.E. Docks.

    memorie velate

    Ferrara dal 18/4 al 13/6

    Http://www.artecultura.fe.it Sei artiste contemporanee iraniane, ma soprattutto sei donne dal tormentato passato, portano la testimonianza della difficile condizione femminile in un paese comservatore. I diversi linguaggi espressivi, videoarte e installazione, fotografia (nella foto Shadi Gharidian, Like everyday) e documentario raccontano del legame col proprio Paese e della speranza di un futuro più democratico. Al Padiglione d'Arte Contemporanea, ingresso € 3.

    capolavoro italiano

    Nuoro fino al 6 giugno

    Http://www.museoman.it

    Soggetto: un viaggio dall’avanguardia futurista al ritorno all’ordine. Protagonisti: oltre sessanta opere di Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Arturo Martini, Giorgio Morandi, Medardo Rosso, Gino Severini, Alberto Savinio, Mario Sironi. Trama: il forte rinnovamento artistico, economico e sociale dei primi trent'anni del Novecento, elaborato in un percorso di stanze monografiche, dove straordinarie sculture e dipinti-icona (nella foto Giorgio de Chirico, La Commedia e la Tragedia, 1926) interpretano il racconto. Titolo: Capolavori del ’900 italiano. Dall’Avanguardia al Ritorno all’ordine. Ingresso € 3.

  2. Turisti Per Caso.it
    , 25/3/2010 15:44
    <h3>danza barocca</h3>
    <b>Ragusa dal 28/4 al 2/5</b>

    http://www.artemonline.org
    Quando la danza, intesa come tradizione classica e ricerca contemporanea, si intreccia con la straordinaria eredità storica-artistica del barocco ibleo nasce un Concorso che, superate le prime difficoltà, ha saputo conseguire negli anni un crescente interesse a livello nazionale ed internazionale, divenendo atteso appuntamento per artisti, maestri, spettatori e semplici amanti della disciplina. Le tre sezioni in gara di Sicilia Barocca, classica, moderna e composizione coreografica, sono sottoposte a una giuria presieduta quest'anno da Irina Trofimova, responsabile della metodologia della danza all’Accademia Vaganova di San Pietroburgo. E tutti i vincitori partecipano, come da tradizione, al Galà di chiusura.
    Al Teatro Tenda, biglietti per il
    Galà di chiusura € 5.

    <h3>tutto Caravaggio</h3>
    <b>Roma fino al 13 giugno </b>
    http://www.scuderiequirinale.it
    Sfilano 24 capolavori di Caravaggio, celebrato nei 400 anni dalla morte. Solo opere storicamente accertate (nella foto Giuditta che taglia la testa a Oloferne,1599-1600), da ammirare nel loro violento realismo, nei corpi scultorei, nell'audacia compositiva, nella forza drammatica dei colori e della luce. Ingresso € 10.

    <h3>acoustic tour di fiorella mannoia</h3>
    <b>In tour fino al 24 maggio</b>

    http://www.fepgroup.it
    Accompagnata da un quartetto d'archi, dalla sua band e da nuovi musicisti, Fiorella Mannoia torna a calcare i palcoscenici con le sue raffinate sonorità, proponendo pezzi classici e inedite interpretazioni. Presentandosi per la prima volta in una ricercata versione acustica.
    Biglietti da € 25 a 50.

    <h3>west side story</h3>
    <b>Trieste dal 15 al 25 aprile</b>

    http://www.ticketone.it

    Unico appuntamento italiano di una tournée che sta danzando in giro per il mondo, al ritmo delle coreografie di Jerome Robbins, che da oltre 50 anni si fondono con la musica di Leonard Bernstein. Dinamico e incalzante è il cast americano, accompagnato da una grande orchestra. Biglietti da € 36 a 65.

    <h3>astrazione interiore</h3>
    <b>Milano fino al 23 maggio</b>

    http://www.mostradorfles.it
    Circa 150 opere tra sculture, gioielli, disegni e dipinti, dagli
    esordi metafisico-surreali fino alle recenti composizioni pervase da una sottile ironia (nella foto Custodire l’intervallo, 1996). A Palazzo Reale si celebra la pittura libera e fantastica di Gillo Dorfles, l’immagine come natura interiore dell’artista. Ingresso € 8.

    <h3>ritratto di modigliani</h3>
    <b>Gallarate fino al 19 giugno</b>

    http://www.gam.gallarate.va.it
    Oltre a dipinti e disegni, si è scelto un ricco apparato documentario fatto di fotografie, epistolari e scritti autografi per la mostra inaugurale della nuova sede del MAGa. Protagonista Amedeo Modigliani, la sua evoluzione, i suoi inconfondibili ritratti (nella foto Ritratto del pittore Moise Kisling, 1915). Ingresso € 8.

    <h3>roma '60</h3>
    <b>Alessandria fino al 4 luglio</b>

    http://www.palazzodelmonferrato.it

    Gli anni del boom economico, della vitalità e dell’ottimismo raccontati attraverso dipinti, musica, fotografie, sequenze di film, disegni. Dalle tele di de Chirico e Guttuso agli abiti delle Sorelle Fontana, dai disegni di Federico Fellini a rari filmati di Pasolini. In palazzi storici di Alessandria e provincia. Ingresso € 7.

    <h3>parole in festa</h3>
    <b>Poggibonsi dal 15 al 17 aprile</b>

    http://www.leparoleigiorni.it
    Si parte da La fabbrica di Pinocchio, esposizione dell’illustratore Lorenzo Mattotti, colorata anticipazione in mostra dal 10 aprile. Disegni e schizzi in gran parte inediti, backstage di un lavoro sulla figura del celebre burattino durato dieci anni. Parole chiare e pensieri nascosti è il tema attorno a cui ruota questa terza edizione de Le parole, i giorni, rassegna culturale diretta da Stefano Bartezzaghi (figlio del noto enigmista) e Maria Perosino. Ospite atteso è Attilio Bolzoni, vincitore del premio È giornalismo, con lo spettacolo Parole d’onore. Conferenze, tavole rotonde sul tema del complesso rapporto tra verità e bugia, realtà e inganno.
    E ancora giochi, laboratori di scrittura creativa, immagini e poesia. Al Teatro Politeama. Ingresso libero.

    <h3>ciak d'oriente</h3>
    <b>Udine dal 23/4 all'1/5</b>

    http://www.fareastfilm.com
    Dodicesima edizione, nove giornate di programmazione, oltre 60 pellicole in arrivo da Cina (nella foto The Message di Chen Kuofu e Gao Qunshu, 2009), Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Thailandia, Indonesia, Malesia, Filippine, Singapore e Taiwan. Il Far East Film riapre i battenti con un cartellone ricco di preview, cult, incontri con gli ospiti e grandi retrospettive. La prima dedicata alla Shin–Toho, nota casa di produzione giapponese, analizzata attraverso 15 opere mai viste fuori dal Giappone, la seconda destinata a un focus sul cinema di Patrick Lung Kong. Al Teatro Nuovo e Visionario.

    <h3>la natura di un sogno</h3>
    <b>Ravenna fino al 6 giugno</b>

    http://www.museocitta.ra.it
    Contro l'accademismo ufficiale e in favore di un'arte spontanea e
    ispirata alla natura. Il sogno dei Preraffaelliti rivive nella prima
    mostra organizzata in Italia sul movimento nel suo complesso. Il focus è sul loro interesse nei confronti della letteratura e dell'arte
    italiane e nella rappresentazione del paesaggio. I Preraffaelliti e il
    sogno italiano Da Beato Angelico a Perugino, da Rossetti a Burne-Jones: al MAR, ingresso € 8.

    <h3>fuori... Le idee</h3>
    <b>Milano dal 13 al 19 aprile</b>

    http://www.fuorisalone.it/2010
    Dodici artisti giapponesi espongono le loro creazioni (nella foto) alla Fonderia Napoleonica. È uno dei numerosi appuntamenti che ogni anno trasformano la città in un salotto cosmopolita. Ed esserci sembra ormai diventato un obbligo.

    <h3>spazio tempo tour</h3>
    <b>In tour fino al 14 maggio</b>

    http://www.fepgroup.it
    La voce black della musica italiana, reduce dal successo del suo ultimo album If, doppio disco di platino con più di 150.000 copie vendute, parte ora per un viaggio nello spazio e nel tempo, approdando nei più importanti teatri italiani, a Roma il 2 aprile, a Catania il 14, a Napoli il 19 e il 20 (appuntamento raddoppiato)...
    Biglietti da € 30 a 50.

    <h3>grandisegni</h3>
    <b>Milano fino al 30 giugno</b>

    http://www.galleriablu.com
    Rare opere di grandi maestri. Da Picasso a Burri, sotto il segno
    di un linguaggio primordiale, tracciato a matita, china ed acquerello su un foglio di carta (nella foto Hans Hartung, Senza
    Titolo, 1952). Ingresso libero.

    <h3>realtà invisibili</h3>
    <b>Venezia dal 22/4 al 13/5</b>

    http://www.ombre-schatten.com
    Sono scatti che ritraggono luoghi carichi di tensione quelli di Tomas Ewald e Ugo Carmeni, giovani fotografi alle prese con la brutalità di spazi ormai raccontati dalle loro stesse ombre. Al S.a.L.E. Docks.

    <h3>memorie velate</h3>
    <b>Ferrara dal 18/4 al 13/6</b>

    http://www.artecultura.fe.it
    Sei artiste contemporanee iraniane, ma soprattutto sei donne dal tormentato passato, portano la testimonianza della difficile condizione femminile in un paese comservatore. I diversi linguaggi espressivi, videoarte e installazione, fotografia (nella foto Shadi Gharidian, Like everyday) e documentario raccontano del legame col proprio Paese e della speranza di un futuro più democratico. Al Padiglione d'Arte Contemporanea, ingresso € 3.

    <h3>capolavoro italiano</h3>
    <b>Nuoro fino al 6 giugno</b>

    http://www.museoman.it

    Soggetto: un viaggio dall’avanguardia futurista al ritorno all’ordine. Protagonisti: oltre sessanta opere di Giacomo Balla, Umberto Boccioni, Carlo Carrà, Giorgio de Chirico, Arturo Martini, Giorgio Morandi, Medardo Rosso, Gino Severini, Alberto Savinio, Mario Sironi.
    Trama: il forte rinnovamento artistico, economico e sociale dei primi trent'anni del Novecento, elaborato in un percorso di stanze monografiche, dove straordinarie sculture e dipinti-icona (nella foto Giorgio de Chirico, La Commedia e la Tragedia, 1926) interpretano il racconto.
    Titolo: Capolavori del ’900 italiano. Dall’Avanguardia al Ritorno all’ordine.
    Ingresso € 3.