1. 1: Diario di Viaggio

    di , il 25/3/2010 12:37

    Descrivo brevemente il mio viaggio in solitaria di 20 giorni in Nuova Zelanda. Volo Emirates con arrivo ad Auckland e rientro da Christchurch. Itinerario: Auckland - Coromandel Peninsula - Rotorua - Tongariro - Wellington - Abel Tasman - Kaikoura - Christchurch - Mt Cook - Queenstown - Dunedin - Christchurch. Ho prenotato pressoche' tutto in anticipo dall'Italia, alloggi e noleggio auto (800 euro per 20 giorni con Apex Rental, incluso traghetto Wellington-Picton). In particolare, volendo evitare di passare ore in macchina da solo ed essendo appassionato di trekking e mare, ho prenotato con l'agenzia Ultimate Hikes il pacchetto Milford Track (5 giorni) nel Fiordland National Park e con l'agenzia Wilson's pacchetto di 3 giorni nell' Abel Tasman National Park. Queste escursioni non sono certo economiche ma mi hanno permesso di conoscere persone di tutto il mondo e di vivere la natura del posto con alcune comodita' (ho superato i quaranta e trovare la cena pronta - e che cena! - dopo ore di camminata vale il costo del pacchetto). Confermo che il Milford Track e' veramente bello con paesaggi che variano dalle vette innevate dei nostri passi alpini alle cascate in mezzo alla foresta stile giungla tropicale. Il mio gruppo era formato da 50 persone (tutti over 40 con qualche settantenne) in prevalenza neozelandesi ed australiani (ero l'unico europeo) con 4 guide. Primo giorno di trasferimento con bus Queenstown - Te Anau e navigazione fino al primo lodge. Poi 3 giorni di trekking (5-6 ore al giorno) ed ultimo giorno di crociera nel Milford Sound. Per chi ha a disposizione piu' tempo c'e' la possibilita' di abbinare Milford Track con Routeburn Track (8 giorni in totale). L'escursione nell'Abel Tasman prevede invece 2 giorni di kayak sulla costa con bagno e relax su spiagge incantevoli e foche che ti nuotano intorno e 2 notti in lodge molto carini ed ultimo giorno di trekking facile sulla costa.

    Altre esperienze indimenticabili del viaggio: nuoto con i delfini a Kaikoura (nonostante il mal di mare), l'escursione nell'Otago Peninsula con avvistamento pinguini, albatross e leoni marini, ed il Tongariro Crossing (trekking di 6/7 ore nel Tongariro National Park).

    Bella Christchurch, bella Dunedin, molto turistica Queenstown (ho mangiato il miglior agnello della mia vita al Botswana Butchery Restaurant).

    In conclusione consiglio il viaggio in Nuova Zelanda (ma se non ci siete mai stati meglio iniziare dall'Australia) a condizione di dedicare almeno 20 giorni ed evitare di passare troppo tempo in auto.

    Carlo

  2. schero67
    , 25/3/2010 12:37
    Descrivo brevemente il mio viaggio in solitaria di 20 giorni in Nuova Zelanda. Volo Emirates con arrivo ad Auckland e rientro da Christchurch. Itinerario: Auckland - Coromandel Peninsula - Rotorua - Tongariro - Wellington - Abel Tasman - Kaikoura - Christchurch - Mt Cook - Queenstown - Dunedin - Christchurch. Ho prenotato pressoche' tutto in anticipo dall'Italia, alloggi e noleggio auto (800 euro per 20 giorni con Apex Rental, incluso traghetto Wellington-Picton). In particolare, volendo evitare di passare ore in macchina da solo ed essendo appassionato di trekking e mare, ho prenotato con l'agenzia Ultimate Hikes il pacchetto Milford Track (5 giorni) nel Fiordland National Park e con l'agenzia Wilson's pacchetto di 3 giorni nell' Abel Tasman National Park. Queste escursioni non sono certo economiche ma mi hanno permesso di conoscere persone di tutto il mondo e di vivere la natura del posto con alcune comodita' (ho superato i quaranta e trovare la cena pronta - e che cena! - dopo ore di camminata vale il costo del pacchetto). Confermo che il Milford Track e' veramente bello con paesaggi che variano dalle vette innevate dei nostri passi alpini alle cascate in mezzo alla foresta stile giungla tropicale. Il mio gruppo era formato da 50 persone (tutti over 40 con qualche settantenne) in prevalenza neozelandesi ed australiani (ero l'unico europeo) con 4 guide. Primo giorno di trasferimento con bus Queenstown - Te Anau e navigazione fino al primo lodge. Poi 3 giorni di trekking (5-6 ore al giorno) ed ultimo giorno di crociera nel Milford Sound. Per chi ha a disposizione piu' tempo c'e' la possibilita' di abbinare Milford Track con Routeburn Track (8 giorni in totale). L'escursione nell'Abel Tasman prevede invece 2 giorni di kayak sulla costa con bagno e relax su spiagge incantevoli e foche che ti nuotano intorno e 2 notti in lodge molto carini ed ultimo giorno di trekking facile sulla costa.
    Altre esperienze indimenticabili del viaggio: nuoto con i delfini a Kaikoura (nonostante il mal di mare), l'escursione nell'Otago Peninsula con avvistamento pinguini, albatross e leoni marini, ed il Tongariro Crossing (trekking di 6/7 ore nel Tongariro National Park).
    Bella Christchurch, bella Dunedin, molto turistica Queenstown (ho mangiato il miglior agnello della mia vita al Botswana Butchery Restaurant).
    In conclusione consiglio il viaggio in Nuova Zelanda (ma se non ci siete mai stati meglio iniziare dall'Australia) a condizione di dedicare almeno 20 giorni ed evitare di passare troppo tempo in auto.
    Carlo