1. Cromatologia

    di , il 30/7/2002 00:00

    La simbologia dei colori è in qualche modo legata alla nostra vita. Siamo depressi? Incosciamente ci vestiamo con colori molto scuri se non addirittura di nero. Vi è mai capitato di accostare i colori al vostro stato d'animo? E voi, di che colore siete...?

    Avete fatto caso che in viaggio portiamo sempre degli indumenti coloratissimi?

  2. Turista Anonimo
    , 4/8/2002 00:00
    Tratto da “Grazia” del 6/8/2002

    Riassumo:

    "La cromo-dieta: mangia a colori".

    Una dieta cromaticamente equilibrata aiuta a dimagrire senza stress, secondo gli esperti infatti, le diverse tinte sono in grado di stimolare la produzione di enzimi ed ormoni e di influenzare l’umore.
    Così i cibi GIALLI (peperoni, agrumi, pesche, pasta, pane, patate) sono adatti per i disturbi digestivi ed attenuano le infiammazioni, quelli ROSSI (pomodori, anguria, carni rosse, vino rosso) allontanano la tristezza e la depressione. L’ARANCIO (albicocche, melone, zucca, salmone, gamberetti) dà energia, il BLU (uva nera, mirtilli, more, melanzane) riequilibra il sistema nervoso e facilita il rilassamento ed il sonno. I cibi VERDI (spinaci, erbette, fagiolini, piselli) sono dei ricostituenti, mentre quelli BIANCHI (latte, cipolla, aglio, carne di pollo e tacchino, riso) migliorano la circolazione.
    Ogni tonalità di cibi può essere associata alla presenza di alcune vitamine, Sali minerali ed latre sostanze benefiche.

    Che ne pensate????
  3. Turista Anonimo
    , 1/8/2002 00:00
    ...quindi io sarei ..abile ed acuta?

    hihihihi
  4. Barbara La mantia 1
    , 1/8/2002 00:00
    ......
    ......
    c'è un test molto carino al quale , per gioco, ci hanno sottoposti durante l'addestramento al lavoro che svolgiamo in azienda.Io ho scoperto di essere prevalentemente rossa (istintiva,passionale..incazzosa!!),ma anche un pò gialla (creativa e "testa per aria"), un pò verde (precisa,dettagliata..) e per nulla blu (sono blu per esempio gli agenti di commercio..abili,acuti..).
    Peccato..il blu è il mio colore preferito!!
  5. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    di solito uso i colori dell'iride
  6. frenci
    , 31/7/2002 00:00
    Mah Sandy....che dire...la Bellucci in abito nero si notava, magari addosso a me fa meno effetto....in quel caso forse il colore è davvero un dettaglio! A me piacciono i colori vivaci, ma mi accorgo che d'estate sono più audace (forse come tutti) e con l'inverno alterno colori a incupimento...che mi piace molto, perchè intendo.muschio, marrone terra bruciata, Bordeaux prugnone (volate con l'immaginazione) insomma COLORI CALDI invernali...anche il mio divano e poltrona...sono blu d'estate e rossi d'inverno DAVANTI AL CAMINETTO...ACCESO!!!!
    Sono un caleidoscopio io stessa, fuori e "in zucca"
  7. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    io odio il grigio, mi intristisce e mi mette ansia!!
  8. Giorgia Santiccioli
    , 31/7/2002 00:00
    Io adoro tutte le tonalità pastello, ma, in particolare io verde acqua: è sempre stato il mio colore preferito, fin da bambina.... tanto è vero che anche il mio vestito da sposa aveva questo colore!!!
    .... Dottoressa, che significa???
    Ciaoooooooo!!!!!!!
    Giorgia
  9. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    Su un giornale ho letto una volta che secondo alcuni molte donne indossano il nero perchè, come il bianco, è un "non-colore" ed indossarlo è un modo per passare inosservati..che ne pensate?

    Io concordo solamente in parte...molto dipende decisamente dal modello di abito che si indossa...se è scollatissimo e nero credo sia impossibile passare inosservate!!!!!
  10. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    Ciao Miriam cara.


    La stanza rossa era solo per farvi sconvolgere un pò, effettivamente il rosso è un colore non solo molto caldo, ma l'ansia e l'adrenalina...quasi la follia che può portare questo colore in una stanza chiusa è davvero da panico!

    Anch'io vesto molto spesso in nero, magari prediligo il blù, non è detto che sia depressa o stia male, il nero è un colore elegante, ma incosciamente degli studi hanno portato a trarre queste conclusioni.
    mah! sinceramente mi avete confuso un pò le idee.
  11. Miriam De bortoli
    , 31/7/2002 00:00
    Ciao Meg!!!
    io non so se starei in una stanza rossa...però ho provato l'ebbrezza di dormire per circa un anno in una stanza tutta blu, ma un bel blu intenso. L'aveva pitturata mio fratello in un raptus di vena artistica. Blu le porte, blu le pareti ed il soffitto e l'armadio e tutti i mobili. All'inizio era difficile entrare, ma dormire dovevo comunque e mi ci sono abituata. Poi ha preso l'influenza, gli è salita la febbre altissima ed ha avuto un incubo: ha sognato un diavolo seduto sul suo letto che lo guardava. Il diavolo rosso con tutto quello sfondo blu lo ha spaventato tantissimo. Quando è guarito, ha rifatto la stanza...bianca... peccato...
    Però il blu elettrico mi piace e lo indosso volentieri. Per il resto io vivo...in nero. Ho un armadio pieno di colori ma io vesto praticamente solo in nero. Magari con qualche colore in mezzo, ma a sfondo nero. E non lo associo alla tristezza o alla depressione perchè nonostante abbia dei momenti di sensibilità superiori alla media, sono una persona sempre sorridente e positiva al massimo. E con il nero mi sento sempre a posto. Miriam
  12. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    una stanzetta chiusa tutta rossa sicuramente mi metterebbe a disagio, mi ricorderebbe tanto sangue.....a parte che sono anche un po' claustrofobica...
    poi non so... bisognerebbe fare il test e allora ti saprei dire esattamente cosa ho provato....
  13. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    Bella la stanza rossa, mi ricorda Dario Argento e Shining quando si aprono le porte dell'ascensore...bellissmo tutto quel rosso
  14. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    meg la stanza piccola e chiusa non mi fa paura ma tutto quel rosso ( che tra l'altro è un colore che mi piace) mi metterebbe un'ansia tremenda e la voglia di andare via di corsa.
  15. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    Vorrei precisare che non intendevo dire che il nero va associato alla depressione, ma che qualche volta può accadere di sentirsi giù e quindi di voler (consapevolmente o no) indossare qualcosa che rifletta il proprio stato d'animo. A me il nero piace moltissimo (ho diversi abiti da sera neri e top, pantaloni, rigorosamente neri) trovo che sia elegante e raffinato!!
    In una stanza rossa non ci potrei stare...mi metterebbe ansia!
  16. Turista Anonimo
    , 31/7/2002 00:00
    allora, qualcosa sui colori lo so. a scuola dovevamo seguire dei corsi di psicologia, con realtivo esame alla fine dell'anno accademico... cosa c'entri con architettura nunzò. però il prof ci ha illuminato un poco sull'influenza dei colori sulla gente:
    il giallo stimola il corretto funzionamento dell'organismo perchè ricorda il sole. per reazione chimica ci mette tutto in funzione, praticamente. è il colore richiesto nelle stanze di ospedale dedicate ai malati di tubercolosi, per esempio. il rosso, eccita. non per niente lo si mette tanto in discoteca. stimola l'eccitazione ed il movimento. il verde rilassa e calma, così come il blu, il verde più del blu. azzurro e verde sono i colori più adatti per le stanze dove un paziente ha bisogno di calma e soffre di nervi, per esempio.
    ecco.
    tutto quello che so. credo che viola e fucsia siano da associare al rosso, più o meno, sono colori attivi. l'arancione va credo più col giallo.
    ma queste sono cose abbastanza ovvie, dalla prima all'ultima. ma magari vi divertoo. una stanza tutta chiusa e rossa? estremamente stancante!