1. 1: Weekend

    di , il 18/3/2010 09:58

    Un viaggio sulla Highway One (o Pacific Coast Highway), che si snoda lungo la costa Pacifico, dal confine con il Messico fino a quello con lo Stato dell’Oregon, è una full immersion nelle tante facce e nelle mille anime del Golden State.

    Procedendo da Sud verso Nord, sotto gli occhi

    Sfilano la Marina di San Diego e le spiagge edoniste, con palme, baywatcher e surfisti, di Venice e Santa Monica, i panorami estremi di roccia e di vento della costa centrale di Big Sur, luogo mito della Beat Generation, le foreste di sequoie e i piccoli villaggi sulle spiagge deserte del Nord. Lungo il tragitto, tante le possibili tappe: d’obbligo una sosta a San Francisco (vedi testo successivo), ma sono assolutamente

    Consigliate anche incursioni nell’interno.

    Per esempio, “andar per cantine” nella Napa Valley (la lista completa delle vinerie, con tutte le attività aperte al pubblico, si trova nel sito www.napavalley.com) o nella Sonoma Valley (il portale del Visitor Bureau è www.sonomavalley.com/), fra degustazioni di vino e formaggi, cene gourmand in deliziosi ristorantini di campagna e un tuffo rigenerante nelle piscine

    Termali della cittadina di Calistoga (l’elenco dei centri termali e di tutte le sistemazioni è nel sito www.calistogafun.com/).

    Oppure, per scoprire una delle antiche missioni

    Francescane costruite quando la California era ancora territorio messicano: la più famosa è quella dedicata a San Carlo Borromeo (www.carmelmission.org) nei pressi della cittadina di Carmel (il buen retiro di tante star in cerca di privacy, a partire dal grande vecchio Clint Eastwood, che ha fatto anche il sindaco), ma in tutto sono una ventina, disseminate nell’entroterra (la mappa completa, con tutte le informazioni su ogni missione, si trova in www.mtycounty.com/pgs-missions/the21missions.html).

    Il tour “Palo Verde”, un fly&drive di 12 giorni/11 notti lungo la costa che include voli, noleggio Hertz e pernottamenti in hotel 2 stelle. L’itinerario parte da San Francisco e, facendo tappe a Monterey, Carmel, Big Sur, San Simeon, Solvagn, Malibù, Santa Monica e Los Angeles, arriva fino a San Diego, con una “puntata” nel deserto fino a Las Vegas. Quote a partire da 1090 euro, più 250 di tasse aeroportuali (www.naar.com).

    Per i motociclisti con il mito di Easy Rider ci sono le formule fly&ride con noleggio di una Harley Davidson. Il pacchetto di 8 giorni/7 notti “San Diego Adventure”, con partenza e ritorno da questa città, costa da 1690 euro a persona, e include voli dall’Italia, noleggio dell’Harley, caschi, cartine stradali e itinerario dettagliato, con informazioni sulle possibili sistemazioni alberghiere (www.auratours.it). Altre formule di noleggio per le moto sono proposte da Xplore America (www.xploreamerica.it).

  2. Turisti Per Caso.it
    , 18/3/2010 09:58
    Un viaggio sulla Highway One (o Pacific Coast Highway), che si snoda lungo la costa Pacifico, dal confine con il Messico fino a quello con lo Stato dell’Oregon, è una full immersion nelle tante facce e nelle mille anime del Golden State.
    Procedendo da Sud verso Nord, sotto gli occhi
    sfilano la Marina di San Diego e le spiagge edoniste, con palme, baywatcher e surfisti, di <b>Venice </b>e <b>Santa Monica</b>, i panorami estremi di roccia e di vento della costa centrale di <b>Big Sur</b>, luogo mito della Beat Generation, le foreste di sequoie e i piccoli villaggi sulle spiagge deserte del Nord. Lungo il tragitto, tante le possibili tappe: d’obbligo una sosta a San Francisco (vedi testo successivo), ma sono assolutamente
    consigliate anche incursioni nell’interno.
    Per esempio, “andar per cantine” nella <b>Napa Valley</b> (la lista completa delle vinerie, con tutte le attività aperte al pubblico, si trova nel sito www.napavalley.com) o nella <b>Sonoma Valley</b> (il portale del Visitor Bureau è www.sonomavalley.com/), fra degustazioni di vino e formaggi, cene gourmand in deliziosi ristorantini di campagna e un tuffo rigenerante nelle piscine
    termali della cittadina di <b>Calistoga </b>(l’elenco dei centri termali e di tutte le sistemazioni è nel sito www.calistogafun.com/).
    Oppure, per scoprire una delle <b>antiche missioni
    francescane</b> costruite quando la California era ancora territorio messicano: la più famosa è quella dedicata a San Carlo Borromeo (www.carmelmission.org) nei pressi della cittadina di Carmel (il buen retiro di tante star in cerca di privacy, a partire dal grande vecchio Clint Eastwood, che ha fatto anche il sindaco), ma in tutto sono una ventina, disseminate nell’entroterra (la mappa completa, con tutte le informazioni su ogni missione, si trova in www.mtycounty.com/pgs-missions/the21missions.html).
    Il tour “Palo Verde”, un fly&drive di 12 giorni/11 notti lungo la costa che include voli, noleggio Hertz e pernottamenti in hotel 2 stelle. L’itinerario parte da San Francisco e, facendo tappe a Monterey, Carmel, Big Sur, San Simeon, Solvagn, Malibù, Santa Monica e Los Angeles, arriva fino a San Diego, con una “puntata” nel deserto fino a Las Vegas. Quote a partire da 1090 euro, più 250 di tasse aeroportuali (www.naar.com).
    Per i motociclisti con il mito di Easy Rider ci sono le formule fly&ride con noleggio di una Harley Davidson. Il pacchetto di 8 giorni/7 notti “San Diego Adventure”, con partenza e ritorno da questa città, costa da 1690 euro a persona, e include voli dall’Italia, noleggio dell’Harley, caschi, cartine stradali e itinerario dettagliato, con informazioni sulle possibili sistemazioni alberghiere (www.auratours.it). Altre formule di noleggio per le moto sono proposte da Xplore America (www.xploreamerica.it).