1. Informazioni obbiettive su mete turistiche e non

    di , il 12/5/2001 00:00

    Ciascuno vive e interpreta i propri viaggi

    In modo personale.

    Dopo una settimana passata a Sharm, luogo

    Magnificato da molti ma che mi ha

    Profondamente deluso sotto vari aspetti,

    mi sono deciso a fare

    Qualcosa per porre fine alle falsita' (volontarie

    O meno) che spesso si raccontano...proporre

    Questo forum!

    Spero che qui si possano dare

    Tutte quelle informazioni che possano far capire

    La vera realta' di certi luoghi.

    Insomma i trips&tricks dei luoghi che visitiamo

    Per evitare che altri in futuro possano prendere

    "cantonate" inaspettate.

    Grazie

  2. Cinzia Bertolini
    , 24/5/2001 00:00
    Ciao, io penso che ognuno di noi abbia un idea di viaggio personale; mi spiego.
    C'è chi da una vacanza a Sharm se cerca caldo, mare trasparente fondali incantevoli e relax ha tutto ciò che vuole e può divertirsi a fare la motorata perchè ama il deserto e le moto e non li ha mai associati e questa sarà x lui una esperienza indimenticabile.
    C'è chi va x trovare un popolo come gli egiziani con una cultura millenaria e vivere tutti gli aspetti più intimi del paese conoscendo le usanze la religione e il modo di vivere oltre che la monumentalità .... e allora magari ha sbagliato area dell'Egitto, era meglio facesse una crociera o comunque un tour.
    Io amo entrambi i modi di viaggiare e da Sharm sapevo esattamente cosa aspettarmi e mi è piaciuta molto anche se x un viaggio che non sia di solo relax scelgo certamnete un altra meta, tanto più che essendo lontana da ogni meta turistica in senso storico x poter raggiungere questi posti devi spendere molto e stancarti tanto.
  3. kenya5872
    , 16/5/2001 00:00
    hai ragione,ma 2 cosettine:1-la scalata al sinai è un'impresa ardua,ma ne vale la pena.inoltre credo affrontarla di notte sia l'unico modo,tutto sta a chi,italiano o egiziano,la organizza(se ben o male)forse non conoscevi la storia del delfino(il libro è di pascale Brchovitz,scritto malissimo,ma lei è di origine israeliana:il ragazzo e il delfino)mi rendo conto che sia brutto farsi pulmann + soldi spesi,ma x me è una fortuna che il delfino,che poi è femmina col suo piccolo,non sia li'a disposizione dei turisti.la mia paura + grande,in quanto sono una che crede che i delfini debbano stare liberi,è quella che diventi un fenomeno da circo.il turismo finirà x rovinare l'essere selvatico che lei stessa è è purtroppo,visto come gli egiziani stessi hanno rovinati sharm,temo che la mia paura diventerà realtà.ecco xchè non ho fatto,di mia scelta,quell'escursione;ne ho parlato con altri turisti,sconsigliandola x motivi di mia morale ambientale;pensa che ho pure litigato con l'assistente del t.o.(con ragione la capisco,ho sbagliato a pubblicizzare male un'escursione,anche xchè io il suo lavoro l'ho fatto x anni)x far si'che la delfina non diventasse (quasi)come i poveri delfini reclusi nell'acquario della mia città.temo x lei,credimi,ti potro'sembrare pazza(ma ne vado fiera,se serve a difendere gli animali),spero che qualcuno che sta x andare sul m.rosso,ci pensi 2 volte prima di andarci,sia x i motivi da te detti,sia x il mio motivo.
  4. Cinzia Pertile
    , 15/5/2001 00:00
    Io posso portare l'esperienza di una vacanza a Maiorca.
    Sono stata su consiglio dell'agenzia a Magaluff, poco lontanto da Palma e vi sconsiglio vivamente di andarci in quanto non c'e' proprio niente di bello da vedere, si tratta infatti di una zona frequentata quasi esclusivamente da inglesi e non c'e' nulla di tipicamente spagnolo come invece ci era stato detto.
    I locali e i ristoranti propongono solo cibo "english", impossibile trovare una macchina a noleggio nel periodo di agosto la sera non c'e' un cane solo ordate di inglesi ubriachi.
    Se vi consigliano la zona spacciandola come "zona adatta ai giovani, piena di locali e discoteche alla moda" non ci cascate, i locali aprono presto e si svuotano presto, e se non ci si sposta a Palma tutte le sere, e' davvero sconsigliabile cercare un locale in zona.
    Per me che ero stata l'anno prima in Andalusia e' stata una grande delusione, non mi sembrava neanche di essere in Spagna.
    Se cercate una vacanza all'insegna della natura e basta, puo' anche andare bene, ma a noi l'avevano proposta in alternativa di Ibiza...Bella fregatura!
    Spero che vi possa essere utile. Ciao.
  5. Christian D.
    , 15/5/2001 00:00
    >>Volevo solo chiederti,visto che hai lanciato tu l'argomento,cosa ti ha deluso di sharm,x poi magari estendere il discorso ad altre mete.grazie e ciao!<<

    Non ho trovato nulla di tipicamente arabo.
    Riguardo le escursioni:
    -DAHAB
    NON e' un tipico mercato arabo come ci era stato dipinto...
    la fabbrica dei papiri e' un MAGAZZINO dei papiri
    -LA MOTORATA
    sicuramente divertente, ma il te' col beduino-turistico sa di finto...
    -NUWEIBA&DELFINO
    9 volte su 10 il delfino non c'e' e il tutto si riduce ad una sfacchinata in pulman.
    -MONTE SINAI
    partenza la sera, arrampicata per giungere alla cima, ritorno ora di pranzo del giorno dopo senza dormire!

    Credo che ciascuno interpreta un viaggio o una vacanza a proprio modo, ma certe cose vanno dette.
  6. kenya5872
    , 14/5/2001 00:00
    ciao!ho proposto un forum su sharm el sheikh,ma + in generale sul Mar Rosso(sez.egitto),non so se verrà pubblicato,in quanto già sono presenti molti forum simili che riguardano questa destinazione.Volevo solo chiederti,visto che hai lanciato tu l'argomento,cosa ti ha deluso di sharm,x poi magari estendere il discorso ad altre mete.grazie e ciao!
  7. Christian D.
    , 12/5/2001 00:00
    Ciascuno vive e interpreta i propri viaggi
    in modo personale.
    Dopo una settimana passata a Sharm, luogo
    magnificato da molti ma che mi ha
    profondamente deluso sotto vari aspetti,
    mi sono deciso a fare
    qualcosa per porre fine alle falsita' (volontarie
    o meno) che spesso si raccontano...proporre
    questo forum!
    Spero che qui si possano dare
    tutte quelle informazioni che possano far capire
    la vera realta' di certi luoghi.
    Insomma i trips&tricks dei luoghi che visitiamo
    per evitare che altri in futuro possano prendere
    "cantonate" inaspettate.
    Grazie