1. Diario di Viaggio Uzbekistan: Le città carovaniere della via della seta

    di , il 8/12/2000 00:00

    Khiva: città carovaniera perfettamente restaurata. Si può dormire nelle cellette di una medersa del secolo scorso e mangiare in una moschea sconsacrata. E' un tripudio di maioliche. Comprate le ceramiche (vasi, ciotole, riproduzioni di piastrelle). Sono molto rustiche, ma così belle non le troverete più nel resto del paese.

    BUKARA: è una città che induce alla meditazione. Vi sono luoghi nei quali è un piacere stare seduti a bere un tè e guardarsi intorno; sotto alberi secolari i vecchietti giocano a backgammon ed i bambini scorrazzano lungo le vasche per ...

  2. Silvana Dessi
    , 8/12/2000 00:00
    Khiva: città carovaniera perfettamente restaurata. Si può dormire nelle cellette di una medersa del secolo scorso e mangiare in una moschea sconsacrata. E' un tripudio di maioliche. Comprate le ceramiche (vasi, ciotole, riproduzioni di piastrelle). Sono molto rustiche, ma così belle non le troverete più nel resto del paese.
    BUKARA: è una città che induce alla meditazione. Vi sono luoghi nei quali è un piacere stare seduti a bere un tè e guardarsi intorno; sotto alberi secolari i vecchietti giocano a backgammon ed i bambini scorrazzano lungo le vasche per ...