1. Diario di Viaggio Iran: Un'Iran alquanto curioso!

    di , il 2/4/2001 00:00

    Siamo partiti in 11 l'8 marzo di quest'anno, ma siamo rietrati in due date diverse, 22.03.2001 e 29.03.2001.

    La tappa d'obbligo per chi arriva in Iran è Teheran, moderna metropoli con tanto di traffico caotico e privo di qualsiasi regola, come in tutto il paese.(Vita dura per i pedoni)

    Da Teheran ci siamo spostati a Shiraz, dove abbiamo visitato l'immancabile bazar, e i luoghi di maggior richiamo anche per i turisti iraniani, nonchè Persepoli, Pasargade e Naghsh-e Rostam.

    Da Shiraz ci ...

  2. Letizia B
    , 2/4/2001 00:00
    Siamo partiti in 11 l'8 marzo di quest'anno, ma siamo rietrati in due date diverse, 22.03.2001 e 29.03.2001.
    La tappa d'obbligo per chi arriva in Iran è Teheran, moderna metropoli con tanto di traffico caotico e privo di qualsiasi regola, come in tutto il paese.(Vita dura per i pedoni)
    Da Teheran ci siamo spostati a Shiraz, dove abbiamo visitato l'immancabile bazar, e i luoghi di maggior richiamo anche per i turisti iraniani, nonchè Persepoli, Pasargade e Naghsh-e Rostam.
    Da Shiraz ci ...