1. Diario di Viaggio Tunisia: Tunisia: rocce, sabbia ed emozioni

    di , il 29/6/2001 00:00

    La mitica nave HAbib, compagna di tante nostre "fughe" in Sahara anche quella volta ci catapultò nel caos di La Goulette in piena notte. La mia moto con le ruote tassellate scivolava in continuazione sull'asfalto viscido del grande ponte che collega il porto alla città.

    Terra d'Africa: l'emozione è sempre la stessa, sempre forte, quasi da lacrime di gioia.

    Trovato un albergo aperto (alle 3 di notte) ci riposiamo per poche ore, e la mattina fuggiamo via dalla metropoli in direzione sud ovest, alla volta della regione ...

  2. RoboGabr'Aoun
    , 29/6/2001 00:00
    La mitica nave HAbib, compagna di tante nostre "fughe" in Sahara anche quella volta ci catapultò nel caos di La Goulette in piena notte. La mia moto con le ruote tassellate scivolava in continuazione sull'asfalto viscido del grande ponte che collega il porto alla città.
    Terra d'Africa: l'emozione è sempre la stessa, sempre forte, quasi da lacrime di gioia.
    Trovato un albergo aperto (alle 3 di notte) ci riposiamo per poche ore, e la mattina fuggiamo via dalla metropoli in direzione sud ovest, alla volta della regione ...