1. Diario di Viaggio Cuba: Da L'Avana a Cayo Levisa

    di , il 8/1/2002 00:00

    Cayo Levisa è una piccola isola bellissima e disabitata.

    Spiaggia di quattro chilometri di farina fine, bianchissima, venti bungalows in riva ad un mare cristallino e opalescente, palme e barriera corallina con pesci colorati. Il paradiso senza l'affollamento da turismo di massa di Cayo Largo e Cayo Coco.

    Si parte in auto o taxi dal centro dell'Avana verso i quartieri di Miramar, si prosegue in auto per la Marina Hemingway, poi per Marianao quindi si prosegue verso Bahia Honda... Ricordate che a Cuba le indicazioni stradali sono rare ...

  2. lulus
    , 9/4/2010 10:42
    opppsss!! mi son sbagliata!! pensavo fosse il messaggio x un'amica a cui inviavo l'articolo!!
    perdonatemi ma nn sono una che come si dice "chatta"??(s'era capito eh?!)
    cmq il mio commento e' che... ad agosto c'andro'!!!
    o ci staro' d'incanto o avro' voglia di scappare a nuoto!!! mai fatta un'esperienza cosi' "vera"..nn da classico banale prevedibile superorganizzato villaggio turistico.
    decisamente naturale...quasi selvatica...e spero decisamente terapeutica!!!!!
  3. Lorenz B
    , 8/1/2002 00:00
    Cayo Levisa è una piccola isola bellissima e disabitata.
    Spiaggia di quattro chilometri di farina fine, bianchissima, venti bungalows in riva ad un mare cristallino e opalescente, palme e barriera corallina con pesci colorati. Il paradiso senza l'affollamento da turismo di massa di Cayo Largo e Cayo Coco.
    Si parte in auto o taxi dal centro dell'Avana verso i quartieri di Miramar, si prosegue in auto per la Marina Hemingway, poi per Marianao quindi si prosegue verso Bahia Honda... Ricordate che a Cuba le indicazioni stradali sono rare ...