1. Diario di Viaggio Cina: Un conto aperto con la Cina

    di , il 22/1/2002 00:00

    Tutto cominciò quasi per scherzo. Studiare il cinese? Così per passare il tempo? Sembrava una cosa piuttosto curiosa. Quando poi mi iscrissi al corso di lingua che si teneva all'Associazione Italia-Cina, si rivelò un impegno non indifferente.

    Fui confortato dagli insegnanti che mi esortavano a proseguire, a detta loro possedevo una buona predisposizione all'apprendimento di questa ostica lingua, e così giunsi a sostenere e superare brillantemente l'esame finale dopo tre anni di corso, di sudore e di calli sulle dita per le pagine e pagine di caratteri ...

  2. Maurizio Virgili
    , 22/1/2002 00:00
    Tutto cominciò quasi per scherzo. Studiare il cinese? Così per passare il tempo? Sembrava una cosa piuttosto curiosa. Quando poi mi iscrissi al corso di lingua che si teneva all'Associazione Italia-Cina, si rivelò un impegno non indifferente.
    Fui confortato dagli insegnanti che mi esortavano a proseguire, a detta loro possedevo una buona predisposizione all'apprendimento di questa ostica lingua, e così giunsi a sostenere e superare brillantemente l'esame finale dopo tre anni di corso, di sudore e di calli sulle dita per le pagine e pagine di caratteri ...