1. Diario di Viaggio Spagna: Siviglia

    di , il 3/7/2002 00:00

    Siviglia

    Siviglia é la notte per le strade del quartiere arabo,

    Volutamente perso con la mappa ancora non aperta nello zaino.

    Siviglia è fermarsi a un angolo per bisogni impellenti,

    Disturbati solamente da un cane che abbaia da un balcone nascosto.

    Un cane geloso, come dargli torto, del suo territorio…

    Siviglia sono i marciapiedi stretti dove i piedi sfilano come su una passerella,

    Sono le calde luci allo zolfo che tingono di arancione tutte le facciate delle chiese,

    Quando il fresco della notte rende l´aria tersa

    E si possono ...

  2. Lorenzo Borghi
    , 3/7/2002 00:00
    Siviglia
    Siviglia é la notte per le strade del quartiere arabo,
    Volutamente perso con la mappa ancora non aperta nello zaino.
    Siviglia è fermarsi a un angolo per bisogni impellenti,
    disturbati solamente da un cane che abbaia da un balcone nascosto.
    Un cane geloso, come dargli torto, del suo territorio…
    Siviglia sono i marciapiedi stretti dove i piedi sfilano come su una passerella,
    sono le calde luci allo zolfo che tingono di arancione tutte le facciate delle chiese,
    quando il fresco della notte rende l´aria tersa
    e si possono ...