1. Diario di Viaggio Spagna: (Mo)Vida Loca

    di , il 30/8/2002 00:00

    Per la mia prima vacanza senza i cari genitori (anche se in parte è stata finanziata da loro) ho scelto sicuro: Costa Brava e Barcellona. Il motivo? Semplice: sole, mare e arte a poco prezzo (così credevo...).

    Il gruppo? Il migliore che si possa cercare per una vacanza del genere: la cugina Lella, 23enne pazza quasi quanto la sottoscritta, con fidanzato, Alessandro (subito battezzato Alejandro, appena varcato il confine spagnolo), annesso; Veronica, la migliore amica per avventure simili; Niccolò e Davide, due deliziosi fratellini con cui si sperava di instaurare ...

  2. Alessia Savelli
    , 30/8/2002 00:00
    Per la mia prima vacanza senza i cari genitori (anche se in parte è stata finanziata da loro) ho scelto sicuro: Costa Brava e Barcellona. Il motivo? Semplice: sole, mare e arte a poco prezzo (così credevo...).
    Il gruppo? Il migliore che si possa cercare per una vacanza del genere: la cugina Lella, 23enne pazza quasi quanto la sottoscritta, con fidanzato, Alessandro (subito battezzato Alejandro, appena varcato il confine spagnolo), annesso; Veronica, la migliore amica per avventure simili; Niccolò e Davide, due deliziosi fratellini con cui si sperava di instaurare ...