1. Diario di Viaggio Marocco: Youm wara youm

    di , il 5/9/2002 00:00

    Il sole è alto e forte, ma il vento mitiga il calore. Se mi volto, vedo ancóra Gibilterra, la Spagna, l’Europa, l’Occidente: il mio mondo, con la sua libertà e la sua opulenza. Se guardo avanti, vedo il promontorio di Ceuta, il Marocco, l’Africa, l’Oriente, l’Islam: una cultura che mi ha affascinato un tempo e che ora un po’ temo. È la prima volta che lascio l’Europa, a parte quelle due ore in un quartiere asiatico di Istambul. Oggi però è diverso: ci dovrò ...

  2. Costanzo
    , 5/9/2002 00:00
    Il sole è alto e forte, ma il vento mitiga il calore. Se mi volto, vedo ancóra Gibilterra, la Spagna, l’Europa, l’Occidente: il mio mondo, con la sua libertà e la sua opulenza. Se guardo avanti, vedo il promontorio di Ceuta, il Marocco, l’Africa, l’Oriente, l’Islam: una cultura che mi ha affascinato un tempo e che ora un po’ temo. È la prima volta che lascio l’Europa, a parte quelle due ore in un quartiere asiatico di Istambul. Oggi però è diverso: ci dovrò ...