1. Messico

    di , il 16/7/2006 00:00

    Il Messico è un grande paese (più di sei volte l'Italia) con tanta storia, archeologia, arte antica e moderna, bellezze naturali e centinaia di chilometri di costa. Questo forum è per tutti quelli che vogliono conoscerlo, magari andando un po' oltre il solito pacchetto villaggio in Yucatàn.

  2. Patrizia Sacco
    , 31/1/2004 00:00
    Bene, ora che so dove e quando posso tentare di aiutarvi. Vi ho mandato una mail con qualche indirizzo, anche se mi sta venendo il dubbio di essere una delle poche che ancora si attiene a questa regola...
    Buone vacanze a tutti e tre!
    Pat
  3. fabri_robi
    , 30/1/2004 00:00
    Ciao, Scusami ma arriviaamo a Cancum alle ore 23.15 del giorno 20 febbraio. Cerchiamo qualcosa nelle vicinanze di Playa del carmen ( mi hanno consigliato!!).
    Ci puoi aiutare con qaulche suggerimento?
    grazie.
    Fabrizio
  4. Patrizia Sacco
    , 29/1/2004 00:00
    Scusate ma avete trascurato un piccolissimo particolare: arrivate dove? Cercate un albergo dove? Forse tra un po', applicandomi imparerò a leggere il pensiero, ma per il momento non è ancora una delle mie capacità ;-)
    Pat
  5. fabri_robi
    , 29/1/2004 00:00
    Noi siamo una coppia con una bimba di 2 anni e 2 mesi e arriviamo il 20 di febbraio per 8 notti. Dobbiamo ancora cercare un ‘albergo pulito, confortevole, rinnovato o nuovo (magari un cottage) non troppo distante dalla Spiaggia di buon livello. Qualche suggerimento???Grazie in anticipo.
    Fabrizio & Roberta
  6. Patrizia Sacco
    , 24/1/2004 00:00
    Ciao Morena. Purtroppo non sono una frequentatrice di villaggi e non posso parlarti per esperienza diretta. Ho visto quello di cui mi parli dall’esterno e sicuramente è molto bello se ti piace il genere villaggio. Ne ho anche sentito (o letto) parlar bene da persone che ci sono state. Quanto ai ristorantini se vai in un posto del genere sono del tutto superflui perchè di solito i pasti sono compresi nel “pacchetto”. Akumal comunque è una spiaggia molto bella dove sono sorte una serie di strutture del tipo villaggio, tutte di un notevole livello e confort. Per trovare i ristorantini devi allontanarti un pochino, arrivando a Playa del Carmen o a Tulum, dove la scelta è grandissima. Comunque la zona è servita benissimo da una vasta rete di bus e quasi sicuramente anche il villagio che sceglerai avrà una navetta per le località vicine.
    Auguri da Patrizia
  7. cormorena
    , 23/1/2004 00:00
    ciao, anch'io devo partire per il viaggio di nozze e vorrei andare in quel posto fantastico che si chiama Mexico!!
    io parto a luglio, ma questo non mi scoraggia affatto.
    Volevo chiederti quale villaggio turistico mi consigli.
    mi hanno parlato bene di Akumal, e come prezzo e organizzazione (Venta club) ho visto il catalogo del Columbus Club che fa parte del Venta club.
    Saresti così gentile da suggerirmi magari qualche ristorantino dove si pappa bene il pesce?
    e magari se quello è il villaggio giusto, o se ne conosci di migliori e in posti più belli?
    Grazie tante, Morena.
  8. Patrizia Sacco
    , 22/1/2004 00:00
    Tu puoi citare alberghi e tutto quello che ti pare nel forum, sono io quella che non può fare pubblicità in questa sede. Ti manderò perciò una mail "privata" con qualche suggerimento, sempre che il mio programma di posta non ricominci a fare le bizze...
    A questo proposito vorrei chiedere a tutti quelli che mi hanno scritto al mio indirizzo piero.pat@tiscalinet.it negli ultimi dieci giorni e non hanno ancora avuto risposta, di scrivermi nuovamente. Come avevo già detto ho avuto problemi nell'aprire le mail e per risolverli ho dovuto buttarle tutte indistintamente.
    Pat
  9. Alessandro 21
    , 22/1/2004 00:00
    Ops, che sbadato mi ero scordato di rendere pubblica la mia mai: rimedio
    Ri-ciao
  10. Alessandro 21
    , 22/1/2004 00:00
    Ciao Patrizia e ciao a tutti,
    sto passando ore e ore su Internet (per di più con un collegamento old style a 56 k) per cercare di organizzare al meglio il mio prossimo viaggio di nozze (fine marzo inizio aprile): destinazione New York (e che c'entri allora? vi starete chiedendo) e Messico (eccoci al punto), più precisamente costa Maya. Il fatto è che per quanto mi stia dando da fare e per quante proposte riceva dall'agenzia, non trovo la sistemazione ideale in zona Playa del Carmen. Per ideale intendo un posto che sia al di fuori dei grandi complessi, isolato, tranquillo, con stanze ubicate in cottage o casette a un solo piano. L'unico che mi pare si avvicini è La Posada del Capitan Lafitte (spero si possano citare nomi di alberghi nel forum, è la prima volta che partecipo), ma non mi convince fino in fondo da quel che vedo sul sito. Tu sapresti consigliarmi qualcosa? Aspetto speranzoso tue (o vostre) notizie. Un saluto a tutti
    Alessandro
  11. Patrizia Sacco
    , 19/1/2004 00:00
    E si Federico, hai proprio ragione: il Messico è proprio un grande paese, come io non faccio altro che ripetere in questo forum... Comunque tu puoi farcela con i tempi. In due settimane puoi avere una buona idea della capitale e dei dintorni e poi scendere nello stato di Oaxaca. Puoi arrivarci in aereo in un'ora (Mexico-Oaxaca) o in bus in sei ore e mezzo, è solo un problema di costi... Da Oaxaca, che è molto carina e gradevole e ha delle zone archeologiche stupende nei dintorni (Monte Albàn e Mitla) puoi arrivare sulla costa in bus in un tempo che varia dalle sei alle dieci ore a seconda della strada e della città di arrivo, Pochutla o Puerto Escondido. I tempi sono lunghetti e la strada piuttosto brutta e piena di curve purtroppo... Si può arrivare a Puerto Escondido anche in aereo, sia da Oaxaca che dalla Capitale, è sempre un problema di costi. Sulla costa poi ti potrai spostare facilmente in bus o collectivo, è una zona ben servita e collegata e le distanze tra i vari paesi sono brevi. Ti consiglio di non perdere oltre a Puerto Mazunte, Zipolite e San Augustinillo. Personalmente amo molto meno Puerto Angel e non amo quasi per nulla Huatulco, ma anche loro hanno i loro estimatori... Quanto a noleggiare un'auto il problema è che devi organizzarti un itinerario "circolare" in modo da riconsegnare l'auto dove l'hai noleggiata, altrimenti i costi salgono parecchio. Quanto alla costa dello Yucatàn io consiglio sempre Tulum come spiaggia: per me non c'è paragone con le più frequentate e "strutturate" Akumal, Playa del Carmen ecc. Se ti può essere utile ti manderò con una mail privata una serie di indirizzi di alberghi e ristoranti sulla costa dell'Oaxaca, dove sono stata abbastanza di recente, mas devi avere la pazienza di aspettare che risolva i miei problemi con il mio programma di posta. Se vuoi puoi leggere l'itinerario che ho pubblicato su quella zona (oltre a un'altra zona a nord), si chiama "Mexico sierra y playas". Se hai altre curiosità scrivimi di nuovo. Auguri!
    Pat
  12. Federico T. 1
    , 16/1/2004 00:00
    Ciao Patrizia (e a tutti i partecipanti),
    intanto complimenti per il forum l'ho trovato utile per la ricerca di info.
    Parto per il viaggio di nozze di 3 settimane intorno a metà maggio, con arrivo a Mexico D.F. e ripartenza da Cancun. Vorrei dirigermi in direzione Sud visitando D.F. e dintorni (incluso Puebla e/o Guanajuato), lo stato dell'Oaxaca (con costa sul pacifico relativa, soprattutto P.Escondido, Mazunte, Zipolite) e il Chiapas per le prime 2 settimane, per finire con l'ultima settimana di mare e relax sulla riviera Maya.
    Mentre l'ultima settimana la vorrei di relax, mare e sole, nelle prime 2 settimane mi piacerebbe vivere un po di più l'avventura, scoprendo magari località fuori dal mainstream turistico lungo la strada.
    Intanto ti chiedo: ce la posso fare con i tempi? E poi quali potrebbero essere i mezzi di locomozione migliori? Noleggiare un auto? Gli autobus? Voli interni?
    Il Messico sembra piccolo sulla cartina....ma...

    Grazie 1000.
    Federico
  13. Patrizia Sacco
    , 15/1/2004 00:00
    Grazie Betta. Che bello questo scambio di informazioni metereologiche :-))))))))
    Pat
  14. Elisabetta Davanzo
    , 14/1/2004 00:00
    CIAO A TUTTI! Vi scrivo direttamente da Playa del Carmen e vi posso dare notizie in tempo real sulle temperature qui in questi giorni!
    Ebbene, il tempo e molto variabile, nel senso che ho trovato un giorno di pioggia, un giorno nuvoloso e ieri c-era un bel sole. Quando esce il sole fa molto, molto caldo (anke se e" ventilato) e alla sera si sta bene con una maglia a maniche lunghe o una felpa.
    Adesso vi saluto e vado alla playa,
    Betta
  15. Patrizia Sacco
    , 14/1/2004 00:00
    MESSAGGIO IMPORTANTE A TUTTI GLI AMICI DEL FORUM DA PATRIZIA
    Sono circa sei giorni che ho grossi problemi con il mio browser di posta e non riesco ad aprire le mail che mi sono arrivate nè posso inviarne io. Ho potuto vedere che ce ne sono alcune (posso leggere solo i titoli) che riguardano il mio "lavoro" di guida per caso. Chiedo perciò a chi me le ha inviate di riscrivermi qui nel forum o di avere pazienza per qualche giorno (spero che basti un giorno o due...).
    Muchas gracias da Pat
  16. Marco Gianeletti
    , 11/1/2004 00:00
    NON SI DICE BENTORNATO !! :-))
    ..per il trasferirsi,non ne sento la necessita',sono fortunato perche' ci posso tornare spesso. Trasferirsi sarebbe finire di viaggiare e parte del fascino sta' proprio nell'attesa di ripartire...per la novia...hai visto come sono saliti i prezzi della spesa al supermercato? :-)))
    Lo scooter, che in Messico molti chiamano Vespa, l'ho noleggiato
    a La Crucesita a 18 Euro al giorno, dopo qualche trattativa
    ed e' risultato indispensabile per trovare dei posti che altrimenti non avrei mai visto, troppo distanti per andarci a piedi o in bici,irraggiungibili con taxi o autobus
    Sul viaggio,ho deciso di tornare a Huatulco casualmente. Arrivato nel DF con l'idea di spostarmi a Nord,giustamente ho preso un autobus verso Sud..cercavo un paio di settimane di assoluto riposo,senza avventure ne trasferimenti.
    Huatulco e' per certi versi paragonabile a Zhiua, una parte diciamo "bruciata",come lo e' Ixtapa, ed un'altra totalmente da scoprire.(per fortuna,Huatulco e' stata per la Fonatur un mezzo fallimento)

    Ci sono 9 bahias principali con circa 35 spiagge ed almeno una quindicina sono realmente incontaminate, difficilmente raggiungibili sono le piu belle che abbia trovato in Messico assieme ad alcune della costa del Michacan come Maruata o Faro de Bucerias

    Playa El Organo, ci si arriva attraverso un sentiero in mezzo al bosco,il quale non e' segnalato da nessuna parte,molti del posto non sanno dove inizia quel sentiero
    Playa Conejos, gia' piu conosciuta e popolata,Playa Cacaluta,bellissima, con 3 Km di sentiero molto difficile da percorrere (solo in bici o in moto),la spettacolare Playa La India,nel mezzo di una riserva naturale e raggiungibile solo via mare con un'ora di lancia.
    La zona delle bahias centrali,Santa Cruz,Chahue',Tangolunda o Maguey, sono quelle piu comode e sfruttate. Ovviamente,chi arriva a Huatulco per prima cosa incontra le zone piu sfruttate e di conseguenza crede che Huatulco sia tutta li'.
    Piu a Nord,o meglio piu a Ovest,dopo circa 80 km si arriva nella zona piu conosciuta dagli europei,italiani in primis, Puerto Angel,Zipolite e Mazunte,splendidi posti che si stanno trasformando nell' "isola dei famosi",lo sconosciuto presente in tutte le migliori agenzie di viaggi. (ahhh Fonatur...Fonatur hai affinato le tue armi eh?)
    Comunque tutto un tratto di costa splendido

    Un'esperienza nuova...il bagno dei Re, il Temazcal,abbastanza praticato nel Oaxaca, una specie di SPA preispanica
    Mezz'ora di sauna dentro una specie di igloo al buio con vapore a 15.000 gradi ed erbe aromatiche (non per chi soffre di claustrofobia), quando si e' ben cotti al vapore, si striscia in un lettino ed inizia l'aromaterapia accompagnati da rilassanti suoni,emessi da antichi strumenti musicali.
    Si passa quindi per una doccia gelata e per una primordiale vasca idromassaggio. Si sale in una terrazza dove,dopo un massaggio alla pianta dei piedi, si viene cosparsi di fango mescolato con non so che, si rimane sotto il sole cocente per una mezz'oretta.
    Quando il fango ben essicato impedisce di muovere anche le palpebre,arriva l'omino con uno straccio ben ruvido (a volte con delle pietre) e ti sfrega per bene tutto il corpo al limite dello scuoiamento
    Il passo successivo, e' quello di pagare 300 pesos,andare in albergo e dormire per due giorni...da provare assolutamente, a La Crucesita c'e' quello "del J",mooolto casalingo

    Altra esperienza nuova..le chapulines..ho trovato il coraggio e ne ho mangiato un bel piattino.
    C'e' da dire che a Oaxaca citta' le chapulines erano cavallette fritte, mentre a La Crucesita erano grilli fritti
    Continuo a pensare che finche' esistono mucche esistono anche ottime bistecche..comunque l'impressione piu o meno e' quella di mangiare noccioline tostate con le zampette

    Ciao
    Marco G

    P.s. Piu che Simbad il marinaio, a volte quando mi ritrovo a pescare nel Pacifico mi sento il Sampei dei poveri