1. Messico

    di , il 16/7/2006 00:00

    Il Messico è un grande paese (più di sei volte l'Italia) con tanta storia, archeologia, arte antica e moderna, bellezze naturali e centinaia di chilometri di costa. Questo forum è per tutti quelli che vogliono conoscerlo, magari andando un po' oltre il solito pacchetto villaggio in Yucatàn.

  2. prolonga
    , 25/5/2016 19:32
    @Gabriele57no, spiacente, la 307 (la strada che porta al confine con il Guatemala) l'ho percorsa solo per un tratto, per arrivare a Bonampack e Yaxchilàn. Questa strada merita più di attenzione dello standard perchè è un pò più stretta e non sempre in condizioni ottimali come le altre:non che sia sterrata, questo no, ma a tratti soffre di carenza di manutenzione. Questa è l'unica area dove i cellulari non hanno campo.
    Per completezza: le due deviazioni (Bonampack e Yaxchilàn) sono strade dissestate e veramente in brutte condizioni (almeno, lo erano nel 2015).
  3. anto123
    , 25/5/2016 09:04
    Gabriele57
    Isla Contoy è parco marino, pertanto si può solo visitare con le escursioni autorizzate ed a numero chiuso, non si può sostarvi sopra, non si possono usare creme solari e non si può fumare.


    Tulum ha un mare bellissimo, l'unico problema potrebbero essere le alghe, che l'anno scorso hanno invaso tutta la costa e se ne sono andate all'inizio dell'inverno, per ora però non sono tornate e non si può sapere se torneranno. Secondo me dovresti valutare in base a questa indicazione dove fare i giorni al mare, in quanto l'anno scorso quando la costa era sommersa dalle alghe a Isla Muyeres/Holbox non c'erano.


    Holbox potrebbe essere una scelta, se volete nuotare con lo squalo balena, agosto è il mese giusto per farlo, se la tranquillità è quello che cercate, Holbox è il posto giusto.


    Noi tutte e due le volte in Messico abbiamo soggiornato al Barcelò Maya Beach che per noi è il top, ma dipende dai gusti...
  4. Gabriele57
    , 25/5/2016 08:50
    grazie per i tuoi preziosi consigli. In effetti, Merida era la tappa sulla quale avevamo più dubbi, ma ci serve per spezzare un po' il viaggio verso il Chiapas... magari vedremo lì per lì se si può evitarla o ridurre a una sola notte.
    Per quanto riguarda Isla Contoy, l'avevamo considerata come visita negli ultimi giorni del nostro viaggio. Mi sembra di aver capito, però, che non ci si possa fermare e che sia priva di strutture ricettive.
    Quindi, ci resta il problema di dove far base per gli ultimi giorni di mare: Cancun e Playa del Carmen le eviterei: troppo caotiche e zeppe di turisti. Su Tulum ho sentito pareri discordanti (intendo sulla qualità del mare, non sul sito che credo sia bellissimo). Scendere più a Sud di Tulum ci porterebbe piuttosto fuori mano, visto che poi dovremmo ripartire da Cancun con l'aereo del ritorno.
    Isla Mujeres e Isla Cozumel non ci convincono del tutto. Isla Holbox potrebbe essere un'idea, ma vorrei saperne di più.
    Aspettiamo consigli da tutti.
    Ciao
  5. Gabriele57
    , 25/5/2016 08:32
    grazie prolonga,
    ho ancora tempo per riflettere sulla scelta bus o auto e metterò in conto anche i tuoi suggerimenti.
    Una domanda aggiuntiva: nel tuo giro in auto hai anche sconfinato in Guatemala, come vorremmo fare noi? Nel caso lo aveste fatto, tutto liscio anche lì?
  6. prolonga
    , 24/5/2016 18:56
    @Gabriele57


    Noi abbiamo fatto un giro sostanzialmente sovrapponibile al tuo e ho sempre guidato io. Premesso che ognuno ha il proprio approccio sul fatto di stare al volante, per quanto mi riguarda non mi ha pesato affatto. Sia perchè le strade sono in buone condizioni sia perchè correre non serve a nulla e poi ci pensano le topes a farti riflettere sulla velocità!


    Certo, in bus ci si rilassa rispetto alla guida, ma in auto ci sono vantaggi innegabili (a mio parere):
    - parto quando voglio e non sono soggetto a orari,
    - mi fermo dove, quando e quanto voglio,
    - non ho la necessità di mezzi di trasporto alternativi (in bus, alla fermata d'arrivo bene o male prima o poi avrai questa necessità),
    - c'è più efficienza di viaggio (il bus ha le sue fermate.....)


    Poi, ripeto, sono sicuramente questioni molto personali: ti ho solo voluto dare il mio parere.
    Se ti interessa, sul mio sito ho messo anche le descrizioni dei tratti stradali percorsi www.diariovacanze.it/messico-introduzione.html


    Ciao
  7. Stè#11
    , 24/5/2016 12:57
    Ciao!
    Avrei bisogno di un consiglio per una buona guida da acquistare in libreria oppure dei siti internet da dove posso trovare notizie sullo Yucatàn...non mi interessa tanto sapere di alberghi o quant'altro...quanto più della storia/cultura del posto. (poi se ci sono consigli su locali o altro ben venga ma non è la nostra priorità).
    Per il viaggio di nozze abbiamo deciso questa destinazione....10 giorni di tour e due settimane di mare....sperando che non ci siano problemi di alghe come abbiamo visto esserci stati l'anno scorso :(
  8. anto123
    , 24/5/2016 09:31
    Ciao Gabriele57







    L’anno scorso a maggio abbiamo
    fatto un tour del Messico in completo fai da te, viaggiando con i bus Ado ed
    acquistando le visite ai vari siti dalle agenzie in loco, molto meglio i bus,
    specialmente se guidi solo tu, per esempio
    la strada da San Cristobal a Palenque è tutta tornanti e topes, un delirio.







    Anche noi come te non siamo più
    ragazzi ed è andato tutto alla grande.







    Se può essere di spunto ti scrivo
    il nostro itinerario.







    Volo intercontinentale su Città
    del Messico e ritorno da Cancun,
    acquistando il volo multitratta



    3 notti a CdM , abbiamo visitato
    il sito archeologico di Teotihuacan
    (piramide del sole e della luna) si può andare con i mezzi pubblici costa
    pochissimo, poi il Museo Nazionale di Antropologia, è favoloso ed imperdibile, lo Zocalo con il Palazzo Nazionale e la Cattedrale, poi Casa Azul, dove ha vissuto Frida Khalo ,
    girando con la metropolitana.







    Volo da CdM a Tuxtla Gutierrez e
    trasferimento dall’aeroporto in taxi, ma ci sono anche gli autobus Ado, a San Cristobal de Las Casas, 3 notti, abbiamo
    visitato i due villaggi indigeni ed il Canion del Sumidero, da lì si può andare
    a vedere Toninà e la laguna di Montebello, si posso acquistare le escursioni
    dalle agenzie che sono sulla via centrale di S.C. si va in minivan da 10-12
    posti ti portano loro c’è la guida ed il pranzo incluso se durano tutta la
    giornata.



    Per il trasferimento da San
    Cristobal a Palenque abbiamo acquistato un’escursione che prevedeva la visita
    delle cascate strada facendo, una volta arrivati a Palenque noi siamo rimasti
    lì, il minivan è tornato a San Cristobal.
    A noi le cascate sono piaciute molto, soprattutto Agua Azul, dove volendo si
    può anche fare il bagno.



    A Palenque abbiamo visitato con
    calma il giorno dopo il sito archeologico ed abbiamo acquistato l’escursione a Bonampak
    e Yaxchilan, visita imperdibile in quanto si possono vedere gli unici affreschi
    colorati, tra l’altro molto ben conservati.



    Da Palenque noi abbiamo viaggiato
    con bus Ado sino a Playa del Carmen, in quanto avevamo già visto Cobà, Chichen
    e Tulum in precedente viaggio, ma voi qui potreste proseguire con il vostro
    itinerario, solo al contrario.



    Merida secondo me non vale due
    notti.



    La puntata in Guatemala non è
    così semplice.



    Vi consiglio ti acquistare l’escursione
    a Isla Contoy, un paradiso e se vi piace il genere la visita a Xcaret, un parco
    bellissimo pieno di animali dove alla c’è sera uno spettacolo tutto in costume che racconta la storia dai tempi dei Maya ai
    giorni nostri.



    Buona programmazione
  9. Gabriele57
    , 23/5/2016 22:38
    No, non siamo per niente certi. E non vorremmo appoggiarsi per niente ai tour organizzati. Semplicemente, mi sembrava che farsi portare fosse più comodo e rilassante (visto che in auto guiderei sempre e soltanto io); tutti dicono che questi autobus in Messico funzionano molto bene! Inoltre, penso che spenderemmo anche meno e potremmo approfittarne per fare qualche lungo spostamento in piena notte. Ma magari mi sbaglio. Grazie dei tuoi suggerimenti. Ne terrò conto.
  10. daniluca
    , 23/5/2016 22:08
    Perché bus e non auto? fareste tutto tramite escursioni organizzate? Le cascate di agua azul e misol ha non sono niente di eccezionale...Molto meglio bonampak e yaxchilan. Senza auto vi perdereste alcuni siti bellissimi in cui alcuni bus non arrivano es Toninà e Calakmul...Siete proprio certi del bus?
  11. Gabriele57
    , 21/5/2016 11:32
    Ciao Jefa Pat.



    Con mia moglie e una figlia di 22 anni
    stiamo pianificando un viaggio in Yucatan e Chiapas per la prossima estate.
    Abbiamo a disposizione 3 settimane, dall’8 al 29 agosto, e tendenzialmente vorremmo
    spostarci in autobus (ADO o altre compagnie) affittando l’auto saltuariamente e
    solo in caso di stretta necessità.



    L’itinerario che abbiamo pianificato è
    questo. Vorremmo il tuo parere.



    1° giorno (LUN 8 agosto) – arrivo a
    Cancun alle 18,30 e pernottamento in loco



    2° giorno (MAR 9 agosto) – da Cancun a
    Valladolid in autobus. 4 notti a
    Valladolid
    per vedere Chichen Itza, Ek Balam, eventuali cenotes, Rio
    Lagartos e Tulum.



    7° giorno (SAB 13 agosto) – da Valladolid
    a Merida in autobus. 2 notti a Merida
    per visitare la città e magari una puntata a Uxmal.



    9° giorno (LUN 15 agosto) - da Merida a
    Palenque in autobus, possibilmente notturno (purtroppo è Ferragosto, speriamo che
    la giornata festiva non crei problemi, altrimenti potremmo bypassare Merida all’andata
    e farci una sosta lungo il ritorno da San Cristobal a Cancun, evitando così
    spostamenti il giorno di Ferragosto) –Base
    a Palenque per 5 notti
    , con visita alla città e alle cascate Agua Azul e
    Misol-Ha e puntata in Guatemala (Flores e Tikal).



    14° giorno (DOM 21 agosto) – da Palenque
    a San Cristobal in autobus. 3 notti a
    San Cristobal
    con visite a Amatenango, San Juan Chamula, Zinacantan, Canyon
    del Sumidero.



    17° giorno (MER 24 agosto) - da San
    Cristobal a Cancun in autobus, possibilmente notturno. Ultime 4 notti in un bel posto di mare il più tranquillo
    possibile sulla riviera Maya (Isla Mujeres per esempio).



    Che ne dici? E’ fattibile? La puntata in
    Guatemala ci sta (a noi hanno parlato benissimo di Tikal)? C’è qualche posto irrinunciabile che non
    abbiamo considerato?



    Aspettiamo con impazienza il tuo parere
    per pianificare gli ultimi dettagli. Grazie anticipatamente.



    Gabriele
  12. Pippi&Bomby
    , 1/5/2016 15:48
    Ciao JefaPat, ad aogsto farò insieme a mio marito una crociera ai Caraibi con tappa a Cozumel. Ho visto che la gran parte dei consigli relativi alle escursioni da fare in questi casi consostno nello recarsi a Tulum. Mi sapresti suggerire qualcosa ed eventualmente come fare (a chi rivolgermi o se conviene organizzazione fai da te) per organizzare questa escursione?
    Grazie,
    Pamela
  13. ElenaMimmo
    , 21/4/2016 21:14
    ciao,siamo una coppia di quarantenni e
    stiamo organizzando il nostro viaggio in Messico. Vorremmo fare un tour Chiapas e Yucatan di 8 notti circa più 4 /5 notti al mare Riviera Maya. La soluzione più economica sarebbe noleggiare l auto ma non ce la possiamo fare ....Abbiamo letto un tour dell Agenzia Condor del Caribe che ci piacerebbe. E' un tour operator affidabile ? Perchè abbiamo letto commenti sia positivi che negativi quindi non sappiamo decidere. Lo stesso tour con un tuor operator italiano (alpitour o francorosso )costerebbe 400 euro in più a testa. Puoi darmi un consiglio ? Grazie Elena
  14. Tintalle
    , 4/4/2016 09:59
    @ Princi - quoto anche io gli altri e ti confermo che noleggiare un'auto è tranquillo, sicuro e basta fare attenzione ai topes che, non per esagerare, sono davvero micidiali!! Poi le strade sono luuuuunghe e driiiiiiitte, e a volte ti colgono di sorpresa (anche se sono quasi sempre più che ben segnalati, per fortuna)
  15. Tintalle
    , 4/4/2016 09:57
    @ Ste - ciao, l'anno scorso io e mio marito siamo stati in viaggio di nozze in Messico ad aprile.
    Il nostro era un viaggio itinerante, e ci è piaciuto da matti; il mare, però, a Tulum era davvero pieno di alghe, abbiamo gironzolato per la costa e abbiamo trovato ovunque la stessa situazione. Un solo giorno siamo stati su Isla Mujeres, e lì era un paradiso. Chiaramente non so se quest'anno valga lo stesso, ma se dovessi tornare ora tenterei la fortuna e spenderei il mio soggiorno mare tutto su Isla Mujeres (tenendo conto che è una piccola isola, nel nostro caso i giorni di mare erano 4, certo che se si trattasse di due settimane ti annoieresti. O forse no, parlo per me, io al mare dopo poco scalpito)
  16. JefaPat
    , 3/4/2016 20:35
    Carissima, mi dispiace ma non ti posso aiutare molto. So che lo scorso anno ci sono stati problemi in alcune zone dello Yucatàn, a Tulum particolarmente, con le alghe, mentre in altre spiagge la situazione era diversa e tranquilla. Come stiano le cose adesso te lo può dire solo qualcuno che si trova sul posto. Non so che tipo di viaggio avete in mente, certo che se vuoi prenotare un soggiorno in un villaggio e poi ti ritrovi la spiaggia invasa da alghe non è il massimo. Se però hai in mente un viaggio in varie tappe e soprattutto senza programmare tutto prima di partire puoi andare e spostarti dato che la situazione è molto diversa da spiaggia a spiaggia. Soprattutto il Messico non è solo Yucatàn e non è solo spiaggia... Prova a fare una ricerca nei vari forum che ci sono sul Messico e chiedi notizie a che è sul posto.