1. Diario di Viaggio Italia: Pensieri di Stromboli

    di , il 25/9/2003 00:00

    La nave cavalca l’onda lunga del Tirreno ferendo il mare e la cicatrice si richiude alle nostre spalle a poco a poco, è una traccia pietrificata sul marmo scuro dell’acqua. È quasi uno strano documentario osservare i pesci volanti luccicare e librarsi sulla superficie per scampare una morte quotidiana che viene dal basso, mentre i gabbiani che ci seguono piombano loro addosso.

    Molti passeggeri prendono il sole sul ponte scoperto, in un silenzio terribile ogni sedile sembra un altare con sopra una vittima propiziatoria ben unta d’olio ...

  2. Michele Cordiano
    , 25/9/2003 00:00
    La nave cavalca l’onda lunga del Tirreno ferendo il mare e la cicatrice si richiude alle nostre spalle a poco a poco, è una traccia pietrificata sul marmo scuro dell’acqua. È quasi uno strano documentario osservare i pesci volanti luccicare e librarsi sulla superficie per scampare una morte quotidiana che viene dal basso, mentre i gabbiani che ci seguono piombano loro addosso.
    Molti passeggeri prendono il sole sul ponte scoperto, in un silenzio terribile ogni sedile sembra un altare con sopra una vittima propiziatoria ben unta d’olio ...