1. Diario di Viaggio Etiopia: Etnie sparse

    di , il 21/10/2003 00:00

    Il pomeriggio del giorno di Natale, lascio la famiglia ancora riunita per i festeggiamenti Natalizi, per recarmi in aeroporto. L’idea della partenza proprio il 25 mi aveva disturbato un poco, abbandonare tutti, proprio quel giorno, è stato forte.

    A Roma ho l’impatto con un aeroporto totalmente deserto. Tutto è chiuso, non posso comprare né libri, né giornali, pazienza mi dico, arricchirò la mia cultura un’altra volta.

    L’incontro con i compagni di viaggio mi delude,nessuno, tranne Luigi è giovane. Invece si riveleranno compagni eccellenti, colti, intelligenti ...

  2. marikalampedusa
    , 21/10/2003 00:00
    Il pomeriggio del giorno di Natale, lascio la famiglia ancora riunita per i festeggiamenti Natalizi, per recarmi in aeroporto. L’idea della partenza proprio il 25 mi aveva disturbato un poco, abbandonare tutti, proprio quel giorno, è stato forte.
    A Roma ho l’impatto con un aeroporto totalmente deserto. Tutto è chiuso, non posso comprare né libri, né giornali, pazienza mi dico, arricchirò la mia cultura un’altra volta.
    L’incontro con i compagni di viaggio mi delude,nessuno, tranne Luigi è giovane. Invece si riveleranno compagni eccellenti, colti, intelligenti ...