1. Diario di Viaggio Russia: Siberia occidentale

    di , il 23/11/2003 00:00

    Dopo un viaggio che ha incluso due giorni a Bruxelles e preceduto da un mese ad Anversa, arrivo giovedì tre luglio a Mosca, perdo due ore al controllo passaporti, e trovo Sergei, l’autista di MSF, che è venuto a prendermi. Mi porta in un appartamento in centro, carino e in ordine, ma l’ingresso e la scala condominiale sono stati puliti per l’ultima volta nel 1962. Sogno una lunga doccia calda, ma di acqua calda non ce n’è. Cerco disperatamente un boiler, un rubinetto nascosto, che so ...

  2. Roberto De la tour 1
    , 23/11/2003 00:00
    Dopo un viaggio che ha incluso due giorni a Bruxelles e preceduto da un mese ad Anversa, arrivo giovedì tre luglio a Mosca, perdo due ore al controllo passaporti, e trovo Sergei, l’autista di MSF, che è venuto a prendermi. Mi porta in un appartamento in centro, carino e in ordine, ma l’ingresso e la scala condominiale sono stati puliti per l’ultima volta nel 1962. Sogno una lunga doccia calda, ma di acqua calda non ce n’è. Cerco disperatamente un boiler, un rubinetto nascosto, che so ...