1. Diario di Viaggio Gran Bretagna: Tre cuori e un igloo

    di , il 17/1/2004 00:00

    L'idea era stata buttata per caso un pomeriggio di settembre: Capodanno a Londra. Detto fatto; prenotato i voli, l'albergo ed è arrivata più velocemente di quanto pensassimo anche la partenza. Abbiamo spiccato il volo lasciando sotto di noi un diluvio universale che imperversava il veneto da tutta la notte con la previone del comandante di atterrare Londra con la neve!! Cosi nn è stato ma, devo ammettere che avrei tanto voluto vedere Londra bianca. L'arrivo in albergo è all'insegna dei disguidi, ci siamo subito fatte conoscere ...

  2. Dani Gua
    , 17/1/2004 00:00
    L'idea era stata buttata per caso un pomeriggio di settembre: Capodanno a Londra. Detto fatto; prenotato i voli, l'albergo ed è arrivata più velocemente di quanto pensassimo anche la partenza. Abbiamo spiccato il volo lasciando sotto di noi un diluvio universale che imperversava il veneto da tutta la notte con la previone del comandante di atterrare Londra con la neve!! Cosi nn è stato ma, devo ammettere che avrei tanto voluto vedere Londra bianca. L'arrivo in albergo è all'insegna dei disguidi, ci siamo subito fatte conoscere ...