1. Diario di Viaggio Rep.ceca: Praga: quadro astratto

    di , il 17/5/2004 00:00

    Girato l’angolo, la prima porta a sinistra, entri e ti ritrovi in un luogo dove tutto sembra essersi fermato. Ogni cosa, avvolta in una nuvola di fumo, è come se vivesse di vita propria. E’ lì, al suo posto, altrove non può andare, ma è chiaro che, con quell’ambiente, non c’entra nulla.

    Sprofondi in un sofà. Credi di essere tornato indietro nel tempo. Ti guardi attorno. C’è chi scruta l’orizzonte attraverso un bicchiere di wais; chi legge, facendo risuonare soltanto la voce delle parole. Chi ...

  2. Arianna Gandolfi
    , 17/5/2004 00:00
    Girato l’angolo, la prima porta a sinistra, entri e ti ritrovi in un luogo dove tutto sembra essersi fermato. Ogni cosa, avvolta in una nuvola di fumo, è come se vivesse di vita propria. E’ lì, al suo posto, altrove non può andare, ma è chiaro che, con quell’ambiente, non c’entra nulla.
    Sprofondi in un sofà. Credi di essere tornato indietro nel tempo. Ti guardi attorno. C’è chi scruta l’orizzonte attraverso un bicchiere di wais; chi legge, facendo risuonare soltanto la voce delle parole. Chi ...