1. Diario di Viaggio Estonia: Fra parchi, castelli e chiese ortodosse

    di , il 29/8/2004 00:00

    Proseguiamo per Valka/Valga, dove si passa il confine fra Lettonia ed Estonia.

    Qui osserviamo, nella foresta e senza nessun tipo di recinzione, un cimitero ortodosso con sentieri e piccoli spiazzi trapunti di croci e circondati da panchine: salotti fioriti in cui colloquiare coi morti.

    A Sangaste pernottiamo nel Castello ottocentesco.

    Dopo Rouge, paese contornato di scintillanti laghetti, rinunciamo a vedere i villaggi dei Setu e dei Vecchi Credenti, dirigendoci verso Pärnu con una lunga traversata caratterizzata da imponenti querceti. E’ in corso la mietitura.

    Dappertutto si rifanno strade coi ...

  2. mteresa48
    , 29/8/2004 00:00
    Proseguiamo per Valka/Valga, dove si passa il confine fra Lettonia ed Estonia.
    Qui osserviamo, nella foresta e senza nessun tipo di recinzione, un cimitero ortodosso con sentieri e piccoli spiazzi trapunti di croci e circondati da panchine: salotti fioriti in cui colloquiare coi morti.
    A Sangaste pernottiamo nel Castello ottocentesco.
    Dopo Rouge, paese contornato di scintillanti laghetti, rinunciamo a vedere i villaggi dei Setu e dei Vecchi Credenti, dirigendoci verso Pärnu con una lunga traversata caratterizzata da imponenti querceti. E’ in corso la mietitura.
    Dappertutto si rifanno strade coi ...