1. Diario di Viaggio Grecia: Grazie, paracalo'

    di , il 2/9/2004 00:00

    Potrà mai essere significativo il fatto che ci muoviamo da Santorini con le parole di B. Dylan e la sua assurda mania di bussare a chissà quali porte celesti?

    Alla fine, come nella migliore tradizione, siamo partiti con il traghetto che è il tramonto.

    È un mare calmo quello greco, niente di incazzoso o pieno di sé.

    Da qui, un mare come ne ho visti tanti.

    Quello che in realtà colpisce davvero sono i monti - che qui sono lambiti dal mare con uno strano gioco di schiume e spruzzi su ...

  2. Daniele Furlanis
    , 2/9/2004 00:00
    Potrà mai essere significativo il fatto che ci muoviamo da Santorini con le parole di B. Dylan e la sua assurda mania di bussare a chissà quali porte celesti?
    Alla fine, come nella migliore tradizione, siamo partiti con il traghetto che è il tramonto.
    È un mare calmo quello greco, niente di incazzoso o pieno di sé.
    Da qui, un mare come ne ho visti tanti.
    Quello che in realtà colpisce davvero sono i monti - che qui sono lambiti dal mare con uno strano gioco di schiume e spruzzi su ...