1. Diario di Viaggio Italia: Che ne dite di un bel giro in Lunigiana? (Toscana)

    di , il 23/11/2004 00:00

    Quante volte al mattino capita di imboccare l'atrio del nostro grigio condominio diretti verso l'uscita, passare davanti alla custode chiusa come un pesce in un acquario (se lo scrive De Carlo in "Di noi tre" posso farlo anch'io, no?) e provare un netto senso di angoscia immergendoci nella solita quotidianità artificiale di plastica e cemento? E quante volte abbiamo provato la stessa sensazione durante "lo struscio" serale in una troppo conosciuta località sciistica o un troppo noto lungomare? Se adesso, per fuggire a tutto ciò, state pensando ...

  2. Andrea Barbano
    , 23/11/2004 00:00
    Quante volte al mattino capita di imboccare l'atrio del nostro grigio condominio diretti verso l'uscita, passare davanti alla custode chiusa come un pesce in un acquario (se lo scrive De Carlo in "Di noi tre" posso farlo anch'io, no?) e provare un netto senso di angoscia immergendoci nella solita quotidianità artificiale di plastica e cemento? E quante volte abbiamo provato la stessa sensazione durante "lo struscio" serale in una troppo conosciuta località sciistica o un troppo noto lungomare? Se adesso, per fuggire a tutto ciò, state pensando ...