1. Diario di Viaggio Maldive: Capodanno all'isola che non c'e'

    di , il 9/12/2004 00:00

    Immaginate un mondo in cui l'azzurro del cielo si annodi con quello del mare, in cui la sabbia sia chiara come la cipria, le lagune abbiano la trasparenza cristallina di una pietra preziosa,i pesci vengano a mordicchiarti le dita dei piedi e le palme stendano su di voi la loro ombra benevola: sono le Maldive, brandelli di paradiso disseminati fra le lagune, dove ci si sente contemporaneamente naufraghi, marinai e fuggitivi.

    L'approdo a queste isole abbacinanti nel loro biancore, con al massino una ventina di palme, qualche ...

  2. tittyeroby
    , 9/12/2004 00:00
    Immaginate un mondo in cui l'azzurro del cielo si annodi con quello del mare, in cui la sabbia sia chiara come la cipria, le lagune abbiano la trasparenza cristallina di una pietra preziosa,i pesci vengano a mordicchiarti le dita dei piedi e le palme stendano su di voi la loro ombra benevola: sono le Maldive, brandelli di paradiso disseminati fra le lagune, dove ci si sente contemporaneamente naufraghi, marinai e fuggitivi.
    L'approdo a queste isole abbacinanti nel loro biancore, con al massino una ventina di palme, qualche ...