1. E' veramente bello essere vegetariani

    di , il 24/4/2001 00:00

    E' veramente bello essere vegetariani.

    In una società in cui la carne è vista come un alimento fondamentale per la nostra dieta, dove i mass media martellano la gente con gli spot inneggianti alla fettina e danno spazio solo all'informazione a favore dell'alimentazione carnea, dove la medicina ufficiale si ostina a non riconoscerne i mali e a screditare le possibili alternative, dove i fast-food nascono come funghi, la Chiesa accusa chi difende gli animali, la cultura ancora ti vede come un invasato, un fanatico o un suicida...è veramente bello, essere vegetariani.

  2. Lara S.
    , 8/9/2001 00:00
    Ciao a tutti!
    Volevo ringraziare Lupo per gli indirizzi e-mail che ha segnalato.Conoscevo solo quello della Lav.Su quello di scienza vegetariana ci sono tantissime ricette!:-)!!!Ebbene si,anche i veg.amano la buona tavola!!!!

    Un bacio a tutti!
    LARA
  3. kenya5872
    , 8/9/2001 00:00
    è vero,ragazzi,è un sito molto esplicativo,in tanti dovrebbero navigarlo un po'forse sparerebbero meno c.....e,giusto?scherzi a parte,è un 'ottima segnalazione.
  4. Linda Mauri 3
    , 6/9/2001 00:00
    Grazie Lupo, non so come, ma ci sono riuscita :)
    Molto interessante!!! "Qualcuno", dovrebbe darci un occhiata, non si sa mai che si risvegli un po' di sensibilità!
    Speranzosi saluti
    Linda
  5. Al Lupo
    , 6/9/2001 00:00
    X Linda (e non solo).

    Prova l'URL completa:
    http://www.mucca103.org/
    Io ci sono appena antrato.

    Ciao.
  6. Linda Mauri 3
    , 6/9/2001 00:00
    Per Lupo
    Ho cercato www.mucca103.it, come da tua segnalazione e non lo trovo. Come mai?
    Linda
  7. Linda Mauri 3
    , 6/9/2001 00:00
    Ciao,
    d'accordissima con tutti e due, ma vorrei fare un appunto sulla puntata di tpc sulla corrida: la risata di Syusy, secondo me, era evidentissimamente "nervosa", tant'è vero che i commenti, non erano di parte per il torero, anzi, non sapeva da che parte stare, vista la situazione "un po' forte"! Con questo, non voglio fare sempre "l'avvocato difensore" e chiudo qua, ma se volete, io ho la videocassetta, potrei prestarvela, oppure potremmo incontrarci e analizzarla insieme ;-) Magari, scopro di essermi sbagliata anch'io!
    Domanda: le vongole, le cozze, le ostriche ecc... come le considerate? Poi vi spiego!
    Baci
    Linda
  8. kenya5872
    , 5/9/2001 00:00
    ho capito il tuo discorso,caro lupo,riferito alle foche....giustificare o osservare senza criticare è in effetti un modo x perpetrare il danno agli animali.cosi'come lo è comprare prodotti testati su animali,capi in pelle o pelliccia,etc.è vero,cara linda,non credo proprio che inostri amici Pat e susy seguano il forum(in effetti,dove lo trovano il tempo,visti i loro mille impegni...un'accanita viaggiatrice come me li invidia di brutto :-)))))
    in oriente si mangia di tutto e di +.ricordate le vipere nel ristorante,in giappone?si scuoiavano vive e poi si servivano(carissime!!).non ho mai visitato l'oriente porprio x non evedere questi scempi,ma in effetti,di recente,ho capito che basta non appoggiarli,xchè cmq anche questi paesi hanno un loro fascino.Per non uscire fuori dall'argomento,credo che non solo in oriente si assista a crudeltà su animali,siano essi protetti dalla cites o no.nella chinatown di san francisco-california-si vende pelle,ossa,e pure gli organi genitali di quelle poche tigri che ancora vivono in libertà in asia. ma xchè si vendono?se nessuno le comprasse,nessuno le contrabbanderebbe!alcuni americani dichiarono di ricevere benefici(?) da questa medicina tradizionale,cosi'i prodotti si vendono,ed il severo governo non riesce a terminare questo vergognoso commercio.accade in tutto il mondo!qui ci si scandalizza x un gatto cucinato e venduto come lepre(orrore!),ma non si pensa al fatto che pure il maiale,etc soffre e molto,sia durante la sua vita(ma che vita è?)che durante la sua macellazione!ma la gente mangia la braciola ed il prosciutto,ma inorridisce al solo pensiero del gatto in cucina(come alimento,intendo!)ed allora,che differenza c'è?nessuna,diciamo noi seri animalisti,un abisso,risponde il resto del mondo indifferente!
  9. kenya5872
    , 5/9/2001 00:00
    ho capito il tuo discorso,caro lupo,riferito alle foche....giustificare o osservare senza criticare è in effetti un modo x perpetrare il danno agli animali.cosi'come lo è comprare prodotti testati su animali,capi in pelle o pelliccia,etc.è vero,cara linda,non credo proprio che inostri amici Pat e susy seguano il forum(in effetti,dove lo trovano il tempo,visti i loro mille impegni...un'accanita viaggiatrice come me li invidia di brutto :-)))))
    in oriente si mangia di tutto e di +.ricordate le vipere nel ristorante,in giappone?si scuoiavano vive e poi si servivano(carissime!!).non ho mai visitato l'oriente porprio x non evedere questi scempi,ma in effetti,di recente,ho capito che basta non appoggiarli,xchè cmq anche questi paesi hanno un loro fascino.Per non uscire fuori dall'argomento,credo che non solo in oriente si assista a crudeltà su animali,siano essi protetti dalla cites o no.nella chinatown di san francisco-california-si vende pelle,ossa,e pure gli organi genitali di quelle poche tigri che ancora vivono in libertà in asia. ma xchè si vendono?se nessuno le comprasse,nessuno le contrabbanderebbe!alcuni americani dichiarono di ricevere benefici(?) da questa medicina tradizionale,cosi'i prodotti si vendono,ed il severo governo non riesce a terminare questo vergognoso commercio.accade in tutto il mondo!qui ci si scandalizza x un gatto cucinato e venduto come lepre(orrore!),ma non si pensa al fatto che pure il maiale,etc soffre e molto,sia durante la sua vita(ma che vita è?)che durante la sua macellazione!ma la gente mangia la braciola ed il prosciutto,ma inorridisce al solo pensiero del gatto in cucina(come alimento,intendo!)ed allora,che differenza c'è?nessuna,diciamo noi seri animalisti,un abisso,risponde il resto del mondo indifferente!
  10. Al Lupo
    , 4/9/2001 00:00
    Grazie x avermi illuminato sulla questione del gambero e la balena (sul serio), non avevo capito il senso.
    Sì, probabilmente (anzi, certamente) mi riferivo a te, Ornella, ke hai reagito con + fomento agli “attakki” di Doriano e mi scuso se magari posso essere stato un po’ presuntuoso nell’esprimere la mia opinione…cmq non mi sono avventurato troppo sulla questione, xkè forse avrei dovuto aggiungere ke tu, in particolare, hai avuto le tue buone ragioni x reagire con tanta “passione”, ma le hai appunto esposte tu. Credo ke cmq la tolleranza sia alla base del dialogo e può rendere le cose molto + semplici…io penso ke una persona ke attacca gratuitamente qualcuno, con i suoi valori ed i suoi ideali, se invece di subire una reazione dura (se pur legittima), trova una reazione + “comprensiva”, forse si ferma a riflettere invece di alzare la guardia e la prossima volta proverà (si spera) a comprendere e capire, non sparare alla cieca. Non so se il concetto è molto kiaro, ma spero di essere riuscito ad esprimermi, ovviamente questa è una mia opinione.
    X quel ke riguarda il paragone delle foke, volevo solo precisare ke non ho messo sullo stesso piano le due cose (infatti non è un paragone), ma mi kiedo se e dove può fermarsi una persona ke cmq non sembra avere molta sensibilità e compassione x degli esseri indifesi e ke interagisce con tradizioni e costumi dall’indiscutibile crudeltà, nel nome dell’informazione e x il “dovere di cronaca”. Mi kiedo quali siano i suoi valori e dove è ritiene lecito arrivare. E la questione riguarda proprio i valori, io non credo ke nessuno di noi sia in grado di non soffrire davanti ad un animale con uno spiedo infilzato, ancora vivo, e tantomeno credo potrebbe immergerlo nell’acqua bollente x mangiarselo, con tale leggerezza. I valori sono relativi e quindi variano tra individui e contesti, ora stiamo parlando di gamberi, balene e corride (ho saputo ke tempo fa c’è stata una puntata in cui Susy rideva di un toro ke non voleva proprio saperne di morire e non cadeva mai giù, si vede ke trovava la cosa divertente), ma in altri casi potremmo tranquillamente parlare di foke, cani, gatti, scimmie…(a proposito, in oriente mangiano anke cani, gatti e scimmie e queste spesso le uccidono sul momento).

    Un abbraccio a tutti.
    Al Lupo.
  11. Linda Mauri 3
    , 4/9/2001 00:00
    Ciao Lupo,
    in effetti, la parola abissale, non era delle più azzeccate! Ma per fortuna Ornella, ha capito quel che intendevo dire e l'ha spiegato meglio di come avrei potuto fare io ;) La balena, a differenza del gambero, è un animale in via d'estinzione e fa impressione, vedere qualcuno che se ne frega, solo per soddisfare il proprio palato (o tanto per provare, oppure ancora, come disse Pat in quell'occasione, perchè tanto ormai è morta) Non per questo, il gambero cucinato vivo, mi ha fatto meno pena... Non vi do quindi torto, per ciò che riguarda Pat e Syu, ma è il loro lavoro e secondo me, lo fanno bene. Magari, dovremmo mandar loro una lettera e farglielo notare, anche perchè non credo che seguano questo forum. Comunque, l'esempio che fai sulle foche, mi sembra un po' eccessivo!
    Ragazzi, mi piace dialogare con voi! Vi abbraccio
    Linda
  12. kenya5872
    , 3/9/2001 00:00
    caro lupo,
    credo che,se esiste una giustizia,tu ti meriti molto dalla vita,vista la tua infinita pazienza con gente che non discute pubblicamente in un forum,ma ripeto,critica e giudica.non voglio sembrarti cattiva(grazie della"passionale"credo fosse celato x me!grz anche xchè è vero!il mio carattere è cosi')ma credo che non sia il massimo sentirsi il dito puntato addosso,di conseguenza,qsta è la 1 volta che non mi trovo in accordo con il tuo invito finale,ma non mi permetteri mai di ostacolarlo,al fine di non apparire "settaria"e quant'altro!scusa la mia "passionalità",che ora è + che altro,estrema sincerità e schiettezza!!!forse la differenza tra balena e gambero,non credo vada intesa in senso "animalista",xchè x noi si deve rispettare sia la balena che il gambero,ma credo avada intesa in senso"protezionistico":purtroppo x lui,il gambero non è protetto,la balena si!e come tale,la sua uccisione è scandalosa xchè si uccide un essere vivente STUPENDO,ma anche xchè la sua uccisione è PROIBITA da accordi mondiali,ai quali il giappone "disobbedisce"pubblicamente,lo stesso è fatto dalla norvegia e,presto e nuovamente,dall'islanda.qsto x dovere di cronaca.
    linda dice frasi giuste,ed anch'io la penso cosi'(un abbraccio a te!).credo che xò il problema di pat e susy sia un altro:che loro non possano sbilanciarsi va bene!ma un conto è restare"indifferenti"un conto è prendere parte attiva ad un evento.esempio:la troupe di Overland in cina,non ha gridato allo scandalo quando ha visto i gatti ingabbiati e pronti x essere uccisi,ma ha detto:"poveri gatti"x ben 3 volte!a me basta questo,x es.un conto è essere spettatori passivi,ma il guaio si accresce se si diventa attivi.in egitto,la vendita illegale di avorio è,purtroppo,molto diffusa.in un negozio che lo vendeva,un italiano ne ha comprato un pezzo.Io non ho potuto fare nulla(quando gli ho detto che in italia è illegale,mi ha risposto:lo mettero'negli slip!)ma una cosa la si puo'fare:non comprarlo noi,sempre x es!un conto era entrare in un ristorante che vende balena e vederne mangiare agli altri(che già è triste,molto!)ma se si partecipa a questo scempio,allora il discorso cambia!!se tutti i tpc che andranno in giappone,andranno nei ristoranti a mangiare balena,essa si estinguerà ancor prima di quello che gli ambientalisti prevedono.ed allora,la colpa sarà pure di loro,in prima xsona!qsta era la differenza che volevo sotolineare.il forum veg*si è leggermente scostato dal suo senso primario ma qsta discussione ci permette di sviluppare nuove tematiche,e cmq tutto si agglomera sotto il principio:qualunque cosa mangia l'uomo,il danno agli animali non cambia!ciao,ornella.
  13. Al Lupo
    , 3/9/2001 00:00
    Vorrei dire la mia, x quanto possa interessare 8-).
    1) Per la questione deSono d’accordissimo sul fatto ke bisognerebbe mostrare le realtà di ogni cultura, anke le + crude, xkè è giusto e costruttivo conoscere + contesti sociali possibili, ma la cosa ke mi lascia turbato, anzi, direi deluso, è l’atteggiamento di Susy&Pat (a seconda della circostanza) di fronte a tali situazioni. Mostrare i gamberi infilzati vivi ed eventualmente il macabro processo di cottura, con o senza commenti (magari non possono sbilanciarsi) è una cosa, ma partecipare è diverso, molto diverso. E se si trovassero, ad esempio, di fronte ad una mattanza di foke (x la pelliccia), prenderebbero una mazza e comincerebbero a bastonarle a morte anke loro?
    2) Quello ke dice Linda è sicuramente vero, sia x quanto riguarda le pratike crudeli e clandestine, in occidente, ma soprattutto x quanto asserisce sul rispetto degli animali, dal piccione alla cavalletta (questo l’aggiungo io), come anke gli esseri umani…questi sono indubbiamente dei principi ke precedono o seguono il pensiero vegetariano, xkè x molti l’essere veg* nasce dal rispetto della vita e della libertà altrui, animale umano o non umano. Purtroppo riuscire a non arrecare danni o sofferenze ai vegetali è ancora molto, troppo difficile, ma credo ke molti di noi si stiano già impegnando a fondo su questo.
    Domanda: quale sarebbe la differenza abissale tra il gamberone e la balena, a parte la mole?
    3) X Doriano. Non fare l’offeso, hai esordito con fare +ttosto “arrogante”, etikettando ed giudicando in maniera sommaria e superficiale, assumendo un’aria di superiorità solo xkè hai un po’ + di anni di noi, ma questo non significa nulla (sensa offesa), xkè la vita di tutti i giorni ci dimostra ke l’età non è sinonimo di conoscenza, saggezza ed intelligenza. Tutti possiamo arrivare a 50 anni (se ce lo permettono), ma non tutti i 50 anni sono uguali. Io penso e sostengo ke nella vita è meglio mettersi sempre (o quasi) in discussione, con la consapevolezza ke si deve ancora crescere ed imparare tanto dalla vita e ke gli altri, anke se + piccoliu o ignoranti, hanno sempre qualcosa da poterci insegnare o comunque, comunicare. Sicuramente qualcuno di noi ha reagito in maniera + “passionale” al tuo intervento, ma questo è normale ed umano, soprattutto x ki subisce molti “attakki” dalla gente “comune”, tutti i giorni, senza dimenticare ke molti di “noi” si sentono fortemente frustrati (io sicuramente) dal fatto ke milioni di animali debbano soffrire le pene dell’inferno x la prepotenza e la malvagità umana, ogni giorno, ogni ora, ovunque e quando si cerca di sensibilizzare le persone a questi problemi, quasi sempre ci si scontra con dei veri e propri muri…ed intanto l’olocausto continua (x ki è sensibile alla sofferenza altrui, questo è tremendo, mostruoso ed avolte angosciante, lo posso assicurare). Quindi, rimani a discutere e xkè no, a “battibeccare” con noi, non può ke essere utile a tutti e a me fa cmq piacere. La discussione aiuta a crescere.

    Un abbraccio a tutti.
    Al Lupo
  14. Linda Mauri 3
    , 2/9/2001 00:00
    Be', Orny, per me, se deve essere fatto vedere il gambero cucinato ancora vivo, vale anche la balena in estinzione mangiata in Giappone. Non che la cosa sia giusta, ma come dici tu "paese che vai, usanza che trovi"... Certo, la differenza tra il gambero e la balena è abissale, in tutti i sensi, però, non dobbiamo dimenticarci, che tpc, è prima di tutto un documentario, che a differenza di altri, ci mette a disposizione, la possibilità di confrontarci, in un sito... di dire la nostra su quello che ci fanno vedere, l'hanno dimostrato in diverse occasioni! Comunque, un'altra cosa che mi fa pensare molto, è che quello che fanno pubblicamente agli animali in Cina, in Europa lo fanno clandestinamente... che schifo! Io amo gli animali e per me diventare veg. è la cornice di quest'amore. Ma prima di diventare veg (e qui forse mi sbaglio, ma è quello che penso), bisognerebbe che la gente imparasse almeno a rispettare il piccione che becchetta in mezzo al marciapiede e qualsiasi altro animale (compreso l'uomo) della terra. Sarebbe già, una gran bella conquista ;)
    Un saluto affettuoso a tutti (e un bacio ad Ornella!)
    Linda
  15. kenya5872
    , 2/9/2001 00:00
    credo che le parole di Linda siano taltmente ed esaurienti e belle,da non dover aggiungere altro!agli altri partecipanti a qsto bel forum,presenti,passati e futuri,vorrei dire 1 cosa:so che sono tanti interventi,ma,x favore,leggeteveli tutti,capirete che non siamo nè 1 setta di matti esaltati,nè altro di negativo.il forum è aperto a tutti,non solo a noi veg*.vi prego di soffermarvi su gli interventi di orsanigo,amaranta,etc(mi scuso con le suddette x averle citate,ma mi sembra doveroso),loro avevano idee diverse dalla nostre,ma si sono sempre confrontate,cercando un dialogo,e soprattutto,NON CI HANNO MAI GIUDICATO,CRITICATO,ETICHETTATO E QUANT'ALTRO!xcio'hanno il massimo del mio rispetto e di tutti gli altri veg*.loro continuano a mangiar carne,ma non giudicano noi che abbiamo sceltoLIBERAMENTEdi non mangiarla +.chi entra in un forum con il senso di superiorità(che poi in realtà è netta ignoranza,e mi fermo qui...è meglio!)e giudica,critica in nome di valori non proprio adeguati alla nostra società(l'età e le tradizioni.....ma ci faccia il piacere...)e lo fa soprattutto x farci passare agli occhi degli altri come scemi,pazzi,aderenti alle sette(????),mi fa solamente una grande pena.spero di cuore,che chi vorrà intervenire in qsto forum,non pensi che io,Lupo,lara,linda,marianna,etc,siamo una manica di pazzi;spero,e credo sia cosi',che abbia le capacità di capire che è libero di dirci:sbagliate ad essere veg*,o altro.....noi vi risponderemo(i mie amici meglio di me!!!)sempre con ducazione e rispetto.ma come in ogni forum,ci vuole rispetto ed altruismo.bisogna entrare come se si entrasse in casa altrui;questo forum appartiene a noi tutti,sia veg che carnivori.ma nessuno,di un'idea o di un'altra,deve entrare con superiorità,con il dito puntato!credetemi,non lo dico xchè siamo veg*,ma siamo persone pacifiche e tranquille,combattiamo ogni giorno contro chi non ci accetta,dunque siamo avvezzi agli attacchi.ma in forum,che cmq riprende la vita quotidiana reale,ci aspettavamo + rispetto,e meno aria di "sufficienza".il forum è aperto già da tempo,(mesi),se continua a rimanere vivo è grazie a noi,TUTTI NOI.vuol dire che l'argomento è attuale ed interessa.ma x poterci comprendere,a vicenda,si necessita di umiltà e buon senso,doti che non tutti possiedono!
    riguardo alla puntata di tpc,credo che sia giusto che vengano mostrate queste scene,in quanto si deve sapere cosa accade in ogni altra parte del mondo(mai mettere la testa sotto la sabbia!!!),successe x la corrida,è successo ora in cina(si sa,del resto,che in cina i diritti animali sono quasi a quota zero)e succderà.,ancor peggio,x il dasain in nepal(dovrebbero accennarlo,vero??in base a cio'deciso dopo il lancio del loro forum).è giusto che loro mostrino le cose,forse quello che gli si potrebbe contestare è l'atteggiamento di loro verso l'evento che li circonda,in effetti,io,che odio la corrida,non mi sarei comportata cosi',ma molto peggio.....cio'accaddde,spero che alcuni di voi lo ricordino(io lanciai un email,ma non ebbi risposta,sono sincera...):la balena mangiata da Patrizio in giappone:in quella occasione mi arrabbiai moltissimo:la balena è un animale a rischio d'estinzione,in +,il giappone,trasgredisce ad accordi MONDIALI sul divieto di caccia a questo FAVOLOSO CETACEO.gli attivisti di greenpeace,lo sanno bene,ma non solo loro!questo comportamento ritengo fu sbagliato,ma nessuno ne parlo'.è come se si fosse, strappato un corallo,comprato avorio,ucciso una tigre.voglio dire:forse si poteva evitare di mangiare balena,d'accordo che "paese che vai usanza che trovi"(cosi'come in cina si mangiano i gatti,vedere overland in cina...)ma cosi'mi sembra troppo!salutoni,Ornella.
  16. Linda Mauri 3
    , 2/9/2001 00:00
    Ho visto l'ultima puntata di tpc e sono rimasta inorridita. Io adoro Syusy e Pat, ma nessuno è perfetto! :)
    Non li giustifico, ma penso che anche questo sia turismo e loro, mostrano il mondo per ciò che è, non per quel che vorremmo che fosse!
    Linda