1. Diario di Viaggio Libia: La traversata del Fezzan

    di , il 11/1/2005 00:00

    "Il deserto non si racconta, si vive… Il deserto è estremamente bello e puro, sconvolgente e magico, al tempo stesso… E' il deserto che mi ha insegnato la comunione con l'infinito misterioso. Il deserto è il mistero del vento che scaccia le dune davanti a sé e che dà loro le forme più starne con le linee più pure… Il deserto per noi nomadi è una passione profonda e assoluta, immagini che neppure la morte, un giorno, può avere il diritto di toglierci. Il deserto sembra eterno a colui ...

  2. Enzo Padovani
    , 11/1/2005 00:00
    "Il deserto non si racconta, si vive… Il deserto è estremamente bello e puro, sconvolgente e magico, al tempo stesso… E' il deserto che mi ha insegnato la comunione con l'infinito misterioso. Il deserto è il mistero del vento che scaccia le dune davanti a sé e che dà loro le forme più starne con le linee più pure… Il deserto per noi nomadi è una passione profonda e assoluta, immagini che neppure la morte, un giorno, può avere il diritto di toglierci. Il deserto sembra eterno a colui ...