1. Diario di Viaggio Spagna: Màlaga

    di , il 14/2/2005 00:00

    Non riesco a spiegare in altro modo l'Andalucia. Ciao Mauro

    Màlaga

    Màlaga è l’odore delle botti di vino

    Dolce come miele impazzito

    Màlaga è un somaro su una strada

    Bianca in mezzo alla terra rossa

    Come gli occhi dell’uomo sotto l’albero

    Col suo fiasco che guarda dove

    Finisce il cielo e comincia il mare,

    Dove il vento caldo porta

    I suoi pensieri a galleggiare

    Màlaga è Garcia e la sua chitarra,

    È un uccello che passa sopra al cielo

    E mentre lo guardi ti porta via ...

  2. Mauro Fodaroni
    , 14/2/2005 00:00
    Non riesco a spiegare in altro modo l'Andalucia. Ciao Mauro
    Màlaga
    Màlaga è l’odore delle botti di vino
    dolce come miele impazzito
    Màlaga è un somaro su una strada
    bianca in mezzo alla terra rossa
    come gli occhi dell’uomo sotto l’albero
    col suo fiasco che guarda dove
    finisce il cielo e comincia il mare,
    dove il vento caldo porta
    i suoi pensieri a galleggiare
    Màlaga è Garcia e la sua chitarra,
    è un uccello che passa sopra al cielo
    e mentre lo guardi ti porta via ...