1. Diario di Viaggio Marocco: Solo per i tuoi occhi

    di , il 22/2/2005 00:00

    Il Marocco più bello è quello che affonda le radici nel deserto, simbolo di legami inseparabili e di tragici abbandoni.

    Paesaggi magici che fermano nella memoria tutto l'immaginabile portando alla realtà spazi alla Lawrence D'Arabia.Un viaggio che naviga tra la realtà dei posti e l'irreale delle sensazioni.

    Città con l'aspetto di guarnigioni militari,moschee grandiose e minareti che si innalzano nel cielo azzurro e tagliano l'aria profumata di spezie, casbah, residenze di vecchi califfi,matrimoni armoniosi tra una natura straboccante e un'architettura che ...

  2. tittyeroby
    , 22/2/2005 00:00
    Il Marocco più bello è quello che affonda le radici nel deserto, simbolo di legami inseparabili e di tragici abbandoni.
    Paesaggi magici che fermano nella memoria tutto l'immaginabile portando alla realtà spazi alla Lawrence D'Arabia.Un viaggio che naviga tra la realtà dei posti e l'irreale delle sensazioni.
    Città con l'aspetto di guarnigioni militari,moschee grandiose e minareti che si innalzano nel cielo azzurro e tagliano l'aria profumata di spezie, casbah, residenze di vecchi califfi,matrimoni armoniosi tra una natura straboccante e un'architettura che ...