1. O.G.M.: che fare?

    di , il 24/4/2001 00:00

    Credo che questo argomento abbia molta pertinenza con i viaggi:difatti,qualunque paese scegliamo di visitare(o anche se stiamo a casa)questa cosa dobbiamo(piacere o dovere di sopravvivenza che sia...)farla,cioè mangiare!Cosa ne pensate di questi o.g.m.?secondo voi,si possono mangiare senza problemi?possiamo sapere con certezza cosa stiamo mangiando?L'Italia detiene,secondo me,il primato mondiale come miglior cucina:se questi ogm saranno messi liberamente sul nostro mercato,potremo ancora decantare la genuinità della nostra cucina?

  2. kenya5872
    , 11/5/2001 00:00
    ciao,marianna e grazie x la tua risposta!a me,x fortuna,capita 2 volte circa all'anno di andare all'estero.anch'io sono vegetariana come te;x questo mi spaventa il fatto che in alcuni stati ci siano colture transgeniche di vegetali,vedi u.s.a. su mais,soia,etcmi hanno detto anche la Cina.e mi sspaventa il fatto che si possano,o potranno trovare anche da noi.soprattutto mi spaventa quel famoso discorso del tetto del -1%,cioè se un elemento contiene meno dell'un x cento di ogm,non vi è l'obbligo di etichettarlo.se l'odiosa globalizzazione in nome del dio progresso fara'si che anche l'italia importi,o coltivi ogm,spero che non ci sia nessuna soglia di minimo.voglio,ed abbiamo il diritto,di sapere anche la milionesima parte di ogm presente(cosi'poi non lo compreremo!).la gente fa come vuole è un diritto,io non voglio saperne proprio di ogm.che ne pensi?ciao.
  3. Marianna Napoli
    , 9/5/2001 00:00
    In Italia, spero/voglio credere che tutto sia "naturale". All'estero, ho deciso di ignorare la questione. Anche perché sono vegetariana e non vedo come potrei fare altrimenti (Mi auguro - mi viene in mente adesso - che non mi capitino verdure modificate con geni animali! ).
  4. kenya5872
    , 24/4/2001 00:00
    Credo che questo argomento abbia molta pertinenza con i viaggi:difatti,qualunque paese scegliamo di visitare(o anche se stiamo a casa)questa cosa dobbiamo(piacere o dovere di sopravvivenza che sia...)farla,cioè mangiare!Cosa ne pensate di questi o.g.m.?secondo voi,si possono mangiare senza problemi?possiamo sapere con certezza cosa stiamo mangiando?L'Italia detiene,secondo me,il primato mondiale come miglior cucina:se questi ogm saranno messi liberamente sul nostro mercato,potremo ancora decantare la genuinità della nostra cucina?