1. Diario di Viaggio Francia: Un assaggio di Corsica a primavera

    di , il 3/5/2005 00:00

    Eccoci di ritorno dalla Corsica. Un’isola bellissima, selvaggia e dura. Dura per il clima tanto facilmente mutevole, come ho potuto toccare non solo per mano, ma anche dai racconti di conoscenti che già l’hanno visitata. E’ stata questa la maggiore “incostante” del nostro viaggio, ma che tuttavia ha forse contribuito a darle più fascino, senza nessun rimpianto per non aver scelto un periodo dell’anno un po’ più clemente.

    Innanzitutto è necessario sprecare due, o qualcuna in più, parole sui Corsi, gli indigeni dell’isola, capiamo che personaggi ...

  2. Potitorello
    , 3/5/2005 00:00
    Eccoci di ritorno dalla Corsica. Un’isola bellissima, selvaggia e dura. Dura per il clima tanto facilmente mutevole, come ho potuto toccare non solo per mano, ma anche dai racconti di conoscenti che già l’hanno visitata. E’ stata questa la maggiore “incostante” del nostro viaggio, ma che tuttavia ha forse contribuito a darle più fascino, senza nessun rimpianto per non aver scelto un periodo dell’anno un po’ più clemente.
    Innanzitutto è necessario sprecare due, o qualcuna in più, parole sui Corsi, gli indigeni dell’isola, capiamo che personaggi ...