1. Diario di Viaggio Portogallo: Lisboa

    di , il 16/5/2005 00:00

    L’imbarco è pulito. L’arrivo all’imbarco è stato ovattato dal saluto di Morfeo, (partenza da casa ore 04.15 AM!!). Mi siedo, vicino al finestrino, c’è un posto libero fra me ed il corridoio. Arriva la più numerosa classe femminile ch’io abbia mai visto, nessuna si siede affianco a me, compaiono posti liberi dalla foresta verde di velluto sintetico.

    Quando si dice fortuna…

    Passa lo stuart più gay che l’Alitalia aveva in dotazione, poco male, l’hostess ha il più alto livello di scazzo visto ...

  2. Martino Campagnoli
    , 16/5/2005 00:00
    L’imbarco è pulito. L’arrivo all’imbarco è stato ovattato dal saluto di Morfeo, (partenza da casa ore 04.15 AM!!). Mi siedo, vicino al finestrino, c’è un posto libero fra me ed il corridoio. Arriva la più numerosa classe femminile ch’io abbia mai visto, nessuna si siede affianco a me, compaiono posti liberi dalla foresta verde di velluto sintetico.
    Quando si dice fortuna…
    Passa lo stuart più gay che l’Alitalia aveva in dotazione, poco male, l’hostess ha il più alto livello di scazzo visto ...