1. Diario di Viaggio Cuba: Italiani? Turisti di serie B

    di , il 4/8/2005 00:00

    Il 13/07 inizia la tanto desiderata vacanza ai tropici, quest'anno si è deciso per Cuba, Cayo Largo, selvaggia isola al largo di Guamà, scelta per la natura incontaminata, la tranquillità ( non ci sono negozi, strade, alberghi megagalattici ma un microscopico areoporto, una ordinata marina, spiagge di finissima sabbia bianca, sette alberghi/villaggio e...tartarughe.

    Dopo un volo di 10.15 ore e "due" in piedi, al caldo, con vecchi stanchi e bambini nervosissimi, per le formalità d'ingresso, in 10 minuti arriviamo al Barcelò Cayo Largo, Teo club ...

  2. thai99
    , 4/8/2005 00:00
    Il 13/07 inizia la tanto desiderata vacanza ai tropici, quest'anno si è deciso per Cuba, Cayo Largo, selvaggia isola al largo di Guamà, scelta per la natura incontaminata, la tranquillità ( non ci sono negozi, strade, alberghi megagalattici ma un microscopico areoporto, una ordinata marina, spiagge di finissima sabbia bianca, sette alberghi/villaggio e...tartarughe.
    Dopo un volo di 10.15 ore e "due" in piedi, al caldo, con vecchi stanchi e bambini nervosissimi, per le formalità d'ingresso, in 10 minuti arriviamo al Barcelò Cayo Largo, Teo club ...