1. Diario di Viaggio Tanzania: Zanzibar: colori, profumi e... Pioggia!

    di , il 24/8/2005 00:00

    E’ l’alba e tra nuvoloni neri e gonfi, quasi minacciosi si intravede dall’alto dell’ aereo qualche lingua di sabbia bianca in mezzo ad un mare che dire che è azzurro è quasi un’offesa. Dopo le mille peripezie all’aeroporto di Zanzibar dove tutto và liscio come l’olio se hai una scorta di banconote da 1 $, saliamo sul pullman che ci porterà al Mapenzi Beach Club.

    Dopo un’ora e mezza di viaggio con guida “vivace” a sinistra tra villaggi vibranti di gente e colori, palme altissime ...

  2. Elisa Guaitoli
    , 24/8/2005 00:00
    E’ l’alba e tra nuvoloni neri e gonfi, quasi minacciosi si intravede dall’alto dell’ aereo qualche lingua di sabbia bianca in mezzo ad un mare che dire che è azzurro è quasi un’offesa. Dopo le mille peripezie all’aeroporto di Zanzibar dove tutto và liscio come l’olio se hai una scorta di banconote da 1 $, saliamo sul pullman che ci porterà al Mapenzi Beach Club.
    Dopo un’ora e mezza di viaggio con guida “vivace” a sinistra tra villaggi vibranti di gente e colori, palme altissime ...