1. Diario di Viaggio Cuba: Cuba: viaggio senza ritorno (dell’anima)

    di , il 29/9/2005 00:00

    Cuba.

    Quando me ne raccontarono me l’ero immaginata come un sogno. Chi l’avrebbe mai detto che quel sogno fosse così distante da quello che avrei vissuto di lì a poco.

    Fu così che decisi di partire per Cuba. Ma prima dovetti indulgere sulle mille raccomandazioni cariche di luoghi comuni. “Vai a Cuba eh?!”, “Dai che l’anno prossimo andiamo insieme in Thailandia!”, “Portati i preservativi, che lì costano e non si trovano!”, “Usali!”,…

    I preservativi li porto sempre, non si sa mai in vacanza…, però mi sono armato ...

  2. Gazza
    , 29/9/2005 00:00
    Cuba.
    Quando me ne raccontarono me l’ero immaginata come un sogno. Chi l’avrebbe mai detto che quel sogno fosse così distante da quello che avrei vissuto di lì a poco.
    Fu così che decisi di partire per Cuba. Ma prima dovetti indulgere sulle mille raccomandazioni cariche di luoghi comuni. “Vai a Cuba eh?!”, “Dai che l’anno prossimo andiamo insieme in Thailandia!”, “Portati i preservativi, che lì costano e non si trovano!”, “Usali!”,…
    I preservativi li porto sempre, non si sa mai in vacanza…, però mi sono armato ...