1. Diario di Viaggio Portogallo: Lisbona di notte

    di , il 8/10/2005 00:00

    Era stata una giornata particolarmente calda, con gli azulejos delle case dell’Alfama infiammati e resi roventi dal sole. Venne la sera e la cappa di afa si mantenne serrata su Lisbona come una minaccia di morte. Uscii pertanto dall’albergo nella notte in cerca di fresco.

    La lunga Avenida da Libertade era ancora ingombra di passanti e turisti, tavoli e chioschi, saltimbanchi e perditempo che frusciavano lenti lungo la passeggiata pedonale tra le pallide luci che presto si sarebbero spente, mentre le sempre più rare auto sfrecciavano veloci e ...

  2. Adriano Boncompagni
    , 8/10/2005 00:00
    Era stata una giornata particolarmente calda, con gli azulejos delle case dell’Alfama infiammati e resi roventi dal sole. Venne la sera e la cappa di afa si mantenne serrata su Lisbona come una minaccia di morte. Uscii pertanto dall’albergo nella notte in cerca di fresco.
    La lunga Avenida da Libertade era ancora ingombra di passanti e turisti, tavoli e chioschi, saltimbanchi e perditempo che frusciavano lenti lungo la passeggiata pedonale tra le pallide luci che presto si sarebbero spente, mentre le sempre più rare auto sfrecciavano veloci e ...