1. Diario di Viaggio Russia: S. Pietroburgo, che tenerezza

    di , il 29/1/2006 00:00

    St Pietroburgo: il paradiso può attendere…

    Giugno 2005

    “Trust me” ripeteva Andrew, il tassista ke è venuto a prendermi all’aeroporto Pulkova di St. Ptburgo. Infatti appena incontrati i primi caseggiati della città vedevo delle ragazze bellissime che aspettavano l’autobus e a me cominciava a girare la testa… “Stop here, please” gli dicevo “I have to meet that girl!” “Don’t worry, Valerio, you’ll find much better in the center, than you see…trust me…”.

    “Better???” …pensavo… “e che sarà mai???”, vabbo’ aspetterò stasera… Arrivo a Moyka 45 ...

  2. Moyka77
    , 29/1/2006 00:00
    St Pietroburgo: il paradiso può attendere…
    Giugno 2005
    “Trust me” ripeteva Andrew, il tassista ke è venuto a prendermi all’aeroporto Pulkova di St. Ptburgo. Infatti appena incontrati i primi caseggiati della città vedevo delle ragazze bellissime che aspettavano l’autobus e a me cominciava a girare la testa… “Stop here, please” gli dicevo “I have to meet that girl!” “Don’t worry, Valerio, you’ll find much better in the center, than you see…trust me…”.
    “Better???” …pensavo… “e che sarà mai???”, vabbo’ aspetterò stasera… Arrivo a Moyka 45 ...