1. Diario di Viaggio Messico: YUCATA'N non finisce mai di stupire

    di , il 3/3/2006 00:00

    Se c’è un territorio che non finisce di stupire mai, questo è il Messico, sono tornato con Antonella per la quarta volta, depositario di una delle più affascinanti civiltà della storia, i Maya. Non a caso una delle destinazioni più belle, in grado di competere con qualsiasi località turistica dei Caraibi, porta questo evocativo nome, Riviera Maya. Archeologia, natura, ovvero canti mariachis, piramidi del sole e della luna, spiagge incantevoli davanti al mare caraibico.

    La penisola dello Yucatan é ingiustamente famosa per le rovine e le spiagge.

    Dico ingiustamente ...

  2. Claudio Mo.
    , 3/3/2006 00:00
    Se c’è un territorio che non finisce di stupire mai, questo è il Messico, sono tornato con Antonella per la quarta volta, depositario di una delle più affascinanti civiltà della storia, i Maya. Non a caso una delle destinazioni più belle, in grado di competere con qualsiasi località turistica dei Caraibi, porta questo evocativo nome, Riviera Maya. Archeologia, natura, ovvero canti mariachis, piramidi del sole e della luna, spiagge incantevoli davanti al mare caraibico.
    La penisola dello Yucatan é ingiustamente famosa per le rovine e le spiagge.
    Dico ingiustamente ...