1. Diario di Viaggio Cuba: Cayo Largo SI - Lindamar NO

    di , il 21/4/2006 00:00

    Ciao a tutti……. Dopo parecchi indecisioni…… Santo Domingo, Maldive, Madagascar……. Abbiamo optato per Cayo Largo con Veratour presso il loro villaggio Lindamar!

    Siamo partiti il 3 aprile da Roma FCO con volo Blu Panorama! Decollati con più di un ora di ritardo con un 767-300 abbastanza nuovo, dopo circa 11 ore di volo abbiamo fatto scalo all’Avana per un oretta e mezza, (rifornimento e pulizia dell’aereo) nella sala transiti, dove abbiamo potuto notare che nessuno rispetta il divieto di fumare! Finalmente ripartiamo alla volta di Cayo Largo e ...

  2. Leonardo Lilli
    , 21/11/2013 14:55
    Ho acquistato il pacchetto 'veratour' havana+cayo largo, sono stato in questo villaggio per 4 notti e racconto con tutta sincerità la mia esperienza.
    Trasferimento da aeroporto havana ad aeroporto cayo largo abbastanza scandaloso con 3 ore di anticipo (mezz'ora di volo) e tempi di attesa lunghissimi, praticamente una giornata persa per il solo trasferimento.
    Arrivo a Cayo Largo verso le 19 di sera e trovo un pulman fermo al parcheggio senza nessuno pronto per dare informazioni su come arrivare al villaggio, quindi di mia iniziativa vado a chiedere al conducente. Arrivato al villaggio trovo il responsabile 'Veratour' che in maniera molto sbrigativa mi illustra le dinamiche della struttura.
    L'animazione per la gran parte Italiana, cordiale e simpatica, ma essenzialmente concentrata ad intrattenere i clienti con soggiorno settimanale, l'animazione locale non troppo disponibile.
    La sera prima della partenza troviamo un appunto in reception con gli orari per il nuovo traferimento all'havana, ore 8 della mattina quindi ancora una giornata di mare persa (contrariamente a quanto ci era stato detto al momento della prenotazione) oltre alla mancata possibilità di usufruire del servizio 'all inclusive' del villaggio.
    La cosa più scandalosa è stata la sera prima della partenza, coincidente invece con la partenza dei clienti con soggiorno settimanale; l'animazione italiana tutta in aeroporto ad accompagnare loro e ricevere nuovi ospiti, l'animazione cubana invece ha lasciato il villaggio alle 22 circa abbandonandoci completamente (villaggio ormai quasi deserto, solo il barista era presente) senza alcuno spettacolo e senza musica di intrattenimento, un silenzio totale ed una tristezza che potete immaginare; le uniche persone
    Ovviamente la mattina successiva, a noi clienti di seconda categoria, nessuno ci ha accompagnato in aeroporto.
    Inutile dire che mi sono un pò arrabbiato per tutto questo e soprattutto per lo scomodo di dover perdere l'ultimo giorno di mare, ma il responsabille 'veratour' presente nel villaggio se ne è fregato totalmente dicendo che la colpa sarebbe da attribuire all'agenzia e non al tour operator e specificando poi che l'unica possibilità per spostare il trasferimento, sarebbe stata quella di pagarselo a spese proprie (circa 100 euro a testa).
    Ho semplicemente raccontato la mia esperienza, probabilmente in contrasto con quella degli altri clienti di categoria A, però credo che la serietà di un 'tour operator' deve essere valutata anche da questi dettagli e misurata anche nella capacità di organizzare un villaggio per fornire servizi ed assistenza allo stesso modo per tutti i clienti, indipendentemente dalla durata del soggiorno.
    Ci tengo a specificare che l'intera vacanza non è stata personalizzata a mio piacimento ma ho semplicemnete acquistato il pachetto pubblicizzato nel catalogo 'veratour'.
    Spero di essere stato d'aiuto per qualcuno, saluto cordialmente.
  3. Danilo Mancini
    , 21/4/2006 00:00
    Ciao a tutti……. Dopo parecchi indecisioni…… Santo Domingo, Maldive, Madagascar……. Abbiamo optato per Cayo Largo con Veratour presso il loro villaggio Lindamar!
    Siamo partiti il 3 aprile da Roma FCO con volo Blu Panorama! Decollati con più di un ora di ritardo con un 767-300 abbastanza nuovo, dopo circa 11 ore di volo abbiamo fatto scalo all’Avana per un oretta e mezza, (rifornimento e pulizia dell’aereo) nella sala transiti, dove abbiamo potuto notare che nessuno rispetta il divieto di fumare! Finalmente ripartiamo alla volta di Cayo Largo e ...