1. Posta : Ospedale di chacas

    di , il 24/10/2006 12:17

    Ciao Syusy, Ciao Patrizio, ciao ragazzi tutti: Chacas è in Perù ad un giorno di svalichi forzati su e giù per le Ande partendo da Lima. La mia ragazza è una pediatra ed aderendo ad un progetto dell'ospedale dove si sta specializzando partirà i primi di dicembre (forse però dovrei scrivee VORREBBE PARTIRE)...sembra però impossibile arrivare in Perù per i primi di quel mese e riuscire a tornare intorno al 10 gennaio senza spendere il doppio rispetto a quel che costa normalmente. Scrivo questo post non per elemosinare ma per sensibilizzare ad ogni tipo d'aiuto chiunque sappia darci una mano. Soluzioni economiche per viaggiare, itinerari alternativi, qualunque cosa pur di fare questa esperienza. 2 righe in più: l'ospedale di Chacas è l'unico ospedale gratuito del Perù, dove cioè la sanità non costa, e nemmeno i medicinali che provengono dall'italia. È stato costruito da volontari sotto la supervisione di don Guido e da medici volontari, che lì spesso "passano" le ferie, è gestito. La borsa di studio che ha uno specializzando non basta e se solo il mio titolare mi pagasse, visto che è da maggio che non lo fa più, potrei aiutarla. Ripeto, niente carità, suggerimenti, 1200€ son troppi...grazie, un abbraccio, Lelo.

  2. lelopponi
    , 24/10/2006 12:17
    Ciao Syusy, Ciao Patrizio, ciao ragazzi tutti: Chacas è in Perù ad un giorno di svalichi forzati su e giù per le Ande partendo da Lima. La mia ragazza è una pediatra ed aderendo ad un progetto dell'ospedale dove si sta specializzando partirà i primi di dicembre (forse però dovrei scrivee VORREBBE PARTIRE)...sembra però impossibile arrivare in Perù per i primi di quel mese e riuscire a tornare intorno al 10 gennaio senza spendere il doppio rispetto a quel che costa normalmente. Scrivo questo post non per elemosinare ma per sensibilizzare ad ogni tipo d'aiuto chiunque sappia darci una mano. Soluzioni economiche per viaggiare, itinerari alternativi, qualunque cosa pur di fare questa esperienza. 2 righe in più: l'ospedale di Chacas è l'unico ospedale gratuito del Perù, dove cioè la sanità non costa, e nemmeno i medicinali che provengono dall'italia. È stato costruito da volontari sotto la supervisione di don Guido e da medici volontari, che lì spesso "passano" le ferie, è gestito. La borsa di studio che ha uno specializzando non basta e se solo il mio titolare mi pagasse, visto che è da maggio che non lo fa più, potrei aiutarla. Ripeto, niente carità, suggerimenti, 1200€ son troppi...grazie, un abbraccio, Lelo.