1. Posta : Un pensiero per Elena

    di , il 31/10/2006 12:26

    Non conoscendo direttamente i fatti riguardo alla vicenda della povera Elena, non posso nella maniera più totale esprimere pareri o giudizi, ma solo le sentite condoglianze alla famiglia ed in particolare alla mamma.

    Ma, lo dico per esperienza di persone che conosco e che in "vacanza" hanno avuto guai, alcune volte (non dico questa) certi problemi che possono sfociare in tragedie accadono per essersi eccessivamente esposti a rischi inutili.

    Ripeto, non conosco la vicenda e quindi il primo pensiero non può essere diverso da "al posto sbagliato al momento sbagliato". Tuttavia condannare chi viaggia, chi fa dei viaggi la sua vita, la sua passione più grande, non è la soluzione di questo tipo di problemi e di drammi. Purtroppo sono cose che accadono anche nel nostro bel paese.

    Ancora condoglianze, signora e porti un fiore ad Elena e al suo bambino da parte mia.

  2. saccoforino
    , 31/10/2006 12:26
    Non conoscendo direttamente i fatti riguardo alla vicenda della povera Elena, non posso nella maniera più totale esprimere pareri o giudizi, ma solo le sentite condoglianze alla famiglia ed in particolare alla mamma.
    Ma, lo dico per esperienza di persone che conosco e che in "vacanza" hanno avuto guai, alcune volte (non dico questa) certi problemi che possono sfociare in tragedie accadono per essersi eccessivamente esposti a rischi inutili.
    Ripeto, non conosco la vicenda e quindi il primo pensiero non può essere diverso da "al posto sbagliato al momento sbagliato". Tuttavia condannare chi viaggia, chi fa dei viaggi la sua vita, la sua passione più grande, non è la soluzione di questo tipo di problemi e di drammi. Purtroppo sono cose che accadono anche nel nostro bel paese.
    Ancora condoglianze, signora e porti un fiore ad Elena e al suo bambino da parte mia.