1. Diario di Viaggio Spagna: Barcellona a dicembre

    di , il 14/12/2006 14:38

    Per noi italiani che abitano in città (io, per lavoro, a Roma) è diventato arduo recarsi all’estero. Eh si. Vado a Berlino, trovo una città organizzata e pulita e penso “Beh, sono tedeschi, si sa”. Vado in Francia e trovo città vivibili e penso alla Grandeur francese. Vado in Gran Bretagna e, a partire da Londra, trovo centri efficienti e qualità della vita (clima a parte), e penso che gli inglesi sono sempre stati “più avanti”.

    Vado a Barcellona e… rimango senza parole. Un misto, scegliete voi cosa prevale ...

  2. diniantonio
    , 14/12/2006 14:38
    Per noi italiani che abitano in città (io, per lavoro, a Roma) è diventato arduo recarsi all’estero. Eh si. Vado a Berlino, trovo una città organizzata e pulita e penso “Beh, sono tedeschi, si sa”. Vado in Francia e trovo città vivibili e penso alla Grandeur francese. Vado in Gran Bretagna e, a partire da Londra, trovo centri efficienti e qualità della vita (clima a parte), e penso che gli inglesi sono sempre stati “più avanti”.
    Vado a Barcellona e… rimango senza parole. Un misto, scegliete voi cosa prevale ...