1. Posta : Il viaggio della vita

    di , il 22/12/2006 12:18

    Ciao ragazzi,

    Mi chiamo Linda e mi sono appena registrata sul vostro sito (devo confessare di averlo scoperto da poco).

    Vi scrivo per chiedervi aiuto...

    Mi è capitata l'occasione di poter intraprendere "il viaggio della vita", quei viaggi che hai l'occasione di fare una sola volta e che, per la loro particolarità, ti possono arricchire la vita:

    Partenza il 5 gennaio

    Ritorno i primi di marzo,

    Destinazione: Senegal

    Mezzo di trasporto: auto, Volkswagen Golf

    Tappe: Spagna, Marocco, Mauritania

    Compirò 30 anni a gennaio, ho uno spirito d'avventura abbastanza spiccato e due genitori preoccupati.

    Credo che le occasioni che capitano nella vita vadano prese al volo, ma se non riesco a convincere i miei genitori dovrò rinunciare...

    Sono preoccupati per il fatto che la mia macchina è del 2000 ed ha sulle spalle (o sulle ruote) 106.000 chilometri. Temono che si possa fermare o possa avere dei problemi durante la lunga distanza da percorrere (sono circa 12.000 chilomenti a/r). Non conoscendo i Paesi da attraversare, sostengono che se avessi bisogno di un pezzo di ricambio lo dovrei ordinare e farlo arrivare dall'Italia, pagandolo molto caro e perdendo molto tempo per aspettare che arrivi. E loro sarebbero qui in Italia in ansia per due mesi. Per me non è un problema aspettare, con il francese me la cavo bene e il mio compagno d'avventura è senegalese, quindi con la lingua non ci sono problemi. Inoltre i miei genitori credono che le strade siano "sconquassate" come alcune del Kenya, con buche larghe come uno stagno ed alte come un bambino. Ho cercato di spiegare loro che ci sono autostrade, città e che sono paesi civilizzati nei quali puoi trovare un garage che ti dia assistenza. Ma loro conoscono questi posti solo da quel poco che si vede in TV e, forse anche per qualche pregiudizio, non si fidano. Ho provato a cercare su internet officine Volkswagen in Marocco, Mauritania e Senegal, giusto per dare ai miei un po' di sicurezza, ma non ho trovato niente.

    Sono Paesi attraversati dalla Parigi - Dakar e anche se il rally si svolge su piste e i team si portano i loro pezzi di ricambio, mi sembra strano che sul posto non ci siano officine attrezzate.

    Pensate di poter riuscire a darmi una mano a tranquillizzare i miei e partire per questa avventura?

    Sarebbe il più bel regalo di Natale e compleanno della mia vita!

    Grazie di cuore,

    Linda

  2. Kenya
    , 22/12/2006 12:18
    Ciao ragazzi,
    mi chiamo Linda e mi sono appena registrata sul vostro sito (devo confessare di averlo scoperto da poco).
    Vi scrivo per chiedervi aiuto...
    Mi è capitata l'occasione di poter intraprendere "il viaggio della vita", quei viaggi che hai l'occasione di fare una sola volta e che, per la loro particolarità, ti possono arricchire la vita:
    partenza il 5 gennaio
    ritorno i primi di marzo,
    destinazione: Senegal
    mezzo di trasporto: auto, Volkswagen Golf
    tappe: Spagna, Marocco, Mauritania
    Compirò 30 anni a gennaio, ho uno spirito d'avventura abbastanza spiccato e due genitori preoccupati.
    Credo che le occasioni che capitano nella vita vadano prese al volo, ma se non riesco a convincere i miei genitori dovrò rinunciare...
    Sono preoccupati per il fatto che la mia macchina è del 2000 ed ha sulle spalle (o sulle ruote) 106.000 chilometri. Temono che si possa fermare o possa avere dei problemi durante la lunga distanza da percorrere (sono circa 12.000 chilomenti a/r). Non conoscendo i Paesi da attraversare, sostengono che se avessi bisogno di un pezzo di ricambio lo dovrei ordinare e farlo arrivare dall'Italia, pagandolo molto caro e perdendo molto tempo per aspettare che arrivi. E loro sarebbero qui in Italia in ansia per due mesi. Per me non è un problema aspettare, con il francese me la cavo bene e il mio compagno d'avventura è senegalese, quindi con la lingua non ci sono problemi. Inoltre i miei genitori credono che le strade siano "sconquassate" come alcune del Kenya, con buche larghe come uno stagno ed alte come un bambino. Ho cercato di spiegare loro che ci sono autostrade, città e che sono paesi civilizzati nei quali puoi trovare un garage che ti dia assistenza. Ma loro conoscono questi posti solo da quel poco che si vede in TV e, forse anche per qualche pregiudizio, non si fidano. Ho provato a cercare su internet officine Volkswagen in Marocco, Mauritania e Senegal, giusto per dare ai miei un po' di sicurezza, ma non ho trovato niente.
    Sono Paesi attraversati dalla Parigi - Dakar e anche se il rally si svolge su piste e i team si portano i loro pezzi di ricambio, mi sembra strano che sul posto non ci siano officine attrezzate.
    Pensate di poter riuscire a darmi una mano a tranquillizzare i miei e partire per questa avventura?
    Sarebbe il più bel regalo di Natale e compleanno della mia vita!
    Grazie di cuore,
    Linda