1. Diario di Viaggio Gran Bretagna: Bye London, amici come prima

    di , il 21/1/2007 14:31

    Io non amo le città.

    Per temperamento inclino piuttosto ai silenzi della campagna o alla musica del mare, e Londra è “La Città”, con tutta la sua ricchezza/povertà di contrasti architettonici, etnici, sociali, climatici.

    Mi perdonerà perciò, spero, la moltitudine di estimatori di questo immenso cuore pulsante, la mia dichiarazione di disamore, che ha a che vedere piuttosto con sensazioni personali, che con giudizi globali di merito che, del resto, non avrei alcun titolo per esprimere.

    Londra è ordinata, razionale nella sua disposizione “aggrappata” al fluire del suo fiume ...

  2. Holderlin
    , 21/1/2007 14:31
    Io non amo le città.
    Per temperamento inclino piuttosto ai silenzi della campagna o alla musica del mare, e Londra è “La Città”, con tutta la sua ricchezza/povertà di contrasti architettonici, etnici, sociali, climatici.
    Mi perdonerà perciò, spero, la moltitudine di estimatori di questo immenso cuore pulsante, la mia dichiarazione di disamore, che ha a che vedere piuttosto con sensazioni personali, che con giudizi globali di merito che, del resto, non avrei alcun titolo per esprimere.
    Londra è ordinata, razionale nella sua disposizione “aggrappata” al fluire del suo fiume ...