1. Diario di Viaggio Maldive: Maldive, sogno a occhi aperti

    di , il 16/4/2007 18:21

    Dimenticarsi sandali e ciabatte in un angolo della valigia perché a piedi nudi, lì, tutto è possibile. Abbandonarsi al sole cocente, alla spiaggia di sabbia immacolata, all’acqua trasparente più di quella della vasca da bagno. Tuffarsi tra pesci di ogni forma, dimensione e colore. Abbuffarsi di pesce crudo appena pescato, una delizia a cui è fin troppo facile abituarsi. Benvenuti alle Maldive. Scampolo di paradiso, pezzo di autentica serenità, luogo incantato di una bellezza che spezza il fiato. Che mi trovano in un posto unico l’ho capito già ...

  2. nadia tarantino
    , 16/4/2007 18:21
    Dimenticarsi sandali e ciabatte in un angolo della valigia perché a piedi nudi, lì, tutto è possibile. Abbandonarsi al sole cocente, alla spiaggia di sabbia immacolata, all’acqua trasparente più di quella della vasca da bagno. Tuffarsi tra pesci di ogni forma, dimensione e colore. Abbuffarsi di pesce crudo appena pescato, una delizia a cui è fin troppo facile abituarsi. Benvenuti alle Maldive. Scampolo di paradiso, pezzo di autentica serenità, luogo incantato di una bellezza che spezza il fiato. Che mi trovano in un posto unico l’ho capito già ...