1. Diario di Viaggio Stati Uniti D'america: New York

    di , il 13/5/2007 00:55

    Diario di un viaggio (25 aprile/1 maggio 2007) – New York – Dopo 9 ore di volo (da Roma) atterriamo all'aereoporto della “Grande Mela”. Andiamo verso l'albergo in pullman e possiamo già scorgere la “grandezza” di questa metropoli futuristica rispetto ai paesaggi nostrani. Manhattan è incantevole. Grattacieli giganteschi che si sovrappongono uno vicino all'altro. Si nota subito il contrasto tra il “vecchio” e il “nuovo”. Palazzi altissimi costruiti negli anni '30 con mattoncini color marrone che si intersecano con grattacieli ciclopici “tutto vetri” che risplendono ai raggi del ...

  2. Scarabattosi
    , 13/5/2007 00:55
    Diario di un viaggio (25 aprile/1 maggio 2007) – New York – Dopo 9 ore di volo (da Roma) atterriamo all'aereoporto della “Grande Mela”. Andiamo verso l'albergo in pullman e possiamo già scorgere la “grandezza” di questa metropoli futuristica rispetto ai paesaggi nostrani. Manhattan è incantevole. Grattacieli giganteschi che si sovrappongono uno vicino all'altro. Si nota subito il contrasto tra il “vecchio” e il “nuovo”. Palazzi altissimi costruiti negli anni '30 con mattoncini color marrone che si intersecano con grattacieli ciclopici “tutto vetri” che risplendono ai raggi del ...