1. Diario di Viaggio Spagna: Andalusia flamenco e code

    di , il 20/8/2007 12:22

    “Guarda che fortuna, non c’è nessuno al check-in!”.

    Col cavolo. Siamo gli ultimi. Roba che se ritardavamo 10 minuti, saltava la nostra vacanza andalusa in terra di Spagna.

    Eppure ero convinto della partenza dell’aereo alle 18,30 e non alle 17,30. Ce l’avevo scritto in mille salse. Avevo fatto la prenotazione quattro mesi prima… nel mio cervello invece rimbalzava questo 18,30. Addirittura il giorno prima Max mi aveva telefonato chiedendomi se alle 18,30 ci fosse stato un altro volo Ryanair da Pisa per Siviglia ...

  2. roger
    , 20/8/2007 12:22
    “Guarda che fortuna, non c’è nessuno al check-in!”.
    Col cavolo. Siamo gli ultimi. Roba che se ritardavamo 10 minuti, saltava la nostra vacanza andalusa in terra di Spagna.
    Eppure ero convinto della partenza dell’aereo alle 18,30 e non alle 17,30. Ce l’avevo scritto in mille salse. Avevo fatto la prenotazione quattro mesi prima… nel mio cervello invece rimbalzava questo 18,30. Addirittura il giorno prima Max mi aveva telefonato chiedendomi se alle 18,30 ci fosse stato un altro volo Ryanair da Pisa per Siviglia ...