1. Diario di Viaggio Turchia: La Turchia in un bicchiere di çay

    di , il 1/9/2007 23:23

    La Turchia ci prende per mano e ci accompagna nel nostro viaggio, il suo sorriso sincero e il suo calore protettivo ci mettono a nostro agio fin dai primi istanti.

    Come una perfetta padrona di casa ci ospita con garbo cercando in ogni modo di dimostrarsi attenta alle nostre richieste, affinché non ci manchi nulla, le ore della giornata sono scandite dal canto del muezzin che, dall’alto dei minareti di ogni moschea, richiama i fedeli alla preghiera per cinque volte al giorno.

    L’effetto acustico è suggestivo poiché si ...

  2. Massimo B
    , 1/9/2007 23:23
    La Turchia ci prende per mano e ci accompagna nel nostro viaggio, il suo sorriso sincero e il suo calore protettivo ci mettono a nostro agio fin dai primi istanti.
    Come una perfetta padrona di casa ci ospita con garbo cercando in ogni modo di dimostrarsi attenta alle nostre richieste, affinché non ci manchi nulla, le ore della giornata sono scandite dal canto del muezzin che, dall’alto dei minareti di ogni moschea, richiama i fedeli alla preghiera per cinque volte al giorno.
    L’effetto acustico è suggestivo poiché si ...