1. Diario di Viaggio Egitto: Marsa Matrouh: un Egitto da scoprire

    di , il 6/9/2007 15:03

    Ciao a tutti!

    Scrivo per raccontare la mia esperienza di viaggio a Marsa Matrouh nel villaggio Bravo Club Almaza Beach. Premetto che è stata un'esperienza molto particolare in quanto si trattava della prima vacanza che trascorravamo insieme io, il mio fidanzato Michele e suo figlio Mattia di 6 anni, ma è stata davvero meravigliosa!! A parte il problema della dissenteria che ha colpito praticamente tutti nel villaggio, è tutto una favola: temperatura ideale, caldo ma ventilato, si mangia bene con una scelta abbastanza fornita di vivande, le camere sono ...

  2. Katia Currione
    , 4/1/2011 18:14
    @kellylilla:
    ciao,
    io sto organizzando un viaggio a marsa matrouh, pero' volevo sapere in quale struttura eri stata dato che ho un bimbo di 2anni e mezzo, nn vorrei rischiare di rovinare la vacanza.
    grazie
  3. kellylilla
    , 8/10/2010 23:26
    Settembre 2010
    Salve a tutti!
    Comincio col dire che già dal volo dovevamo capire che tipo di vacanza ci aspettava..

    Blu panorama ci ha riservato un aereo che nemmeno la più povera delle compagnie low cost ormai fà più volare, strettissimo ed avrà avuto almeno 15 anni!! Paura!!!

    Arrivati alla struttura sembrava molto bella la spiaggia bianca, il mare azzurro cielo..
    Ma appena arrivati in camera notiamo che gli asciugamani erano già sporchi, e lo sono stati per tutta la vacanza.

    Il cibo era pessimo, considerando che sono di bocca buona, è tutto un dire. Giusto qualcosa alla griglia era mangiabile.

    Non si può uscire dal villaggio se non con la scorta della polizia, perchè è una cittadina militare e molto pericolosa ancora per i turisti. Per uscire bisognava pagare 25 euro a persona e si stava fuori un paio d'ore x vedere bazar locali.
    Nelle escursioni (molto care) bisognava pagare un supplemento se si volevano fare foto o video ( ce lo hanno detto quando eravamo già sul pulman per andare ad el-Alamein.)
    Per esempio l'escursione di el-Alamein costava 50 euro a persona e non mi hanno dato nemmeno la colazione o un pò d'acqua (Sono incinta di 6 mesi), xchè si partiva alle 7 ma il bar del villaggio era chiuso. Direi vergognoso!!

    Alle 22 non si può più mangiare, a mezzanotte chiude proprio tutto persino il bar e non c'è più nulla da fare nel villaggio, non ci si può nemmeno fare il bagno in piscina. Si può solo andare in camera, perchè uscire dal villaggio senza scorta è rischioso.
    La dissenteria ha preso a tutti gli ospiti , chi più chi meno (segno della scarsa igene alimentare, visto che a sharm non mi è successo mai)

    Il personale egiziano scortese e poco rispettoso delle donne, a me quando non c'era mio marito facevano versi volgari alle spalle ed una volta ho beccato uno che mi faceva una foto in costume sul sedere (nonostante sia anche incinta). I camerieri poco professionali, ti tolgono persino il piatto da davanti se non stai attento.

    Le mosche la fanno da padrone ovunque anche al ristorante.

    Il volo di ritorno altra odissea :
    abbiamo aspettato 3 ore e mezza in aereoporto, xchè questi sono i loro tempi del check in.
    Arrivati a Roma per fortuna siamo andati a casa, ma le persone che dovevano arrivare a Napoli hanno preso il pulman all'una di notte, nonostante avessero pagato il volo di ritorno come noi di Roma.

    Insomma c'è sempre una prima volta, ma è stato un pessimo viaggio.
    Meno male che mio marito è di una simpatia unica e con lui ci si diverte ovunque...
  4. Mariangela Brandale
    , 10/8/2010 22:34
    CIAO, STO X ORGANIZZARE LA MIA PROSSIMA VACANZA A MARSA MATROUH, MA HO PAURA DI STARE MALE, I MIEI AMICI HANNO AVUTO LA DISSENTERIA X TUTTO IL TEMPO DELLA VACANZA....CHI DI VOI CI E' GIA' STATO???????? E COME E' ANDATA???? GRAZIE.
  5. syra84
    , 6/9/2007 15:03
    Ciao a tutti!
    Scrivo per raccontare la mia esperienza di viaggio a Marsa Matrouh nel villaggio Bravo Club Almaza Beach. Premetto che è stata un'esperienza molto particolare in quanto si trattava della prima vacanza che trascorravamo insieme io, il mio fidanzato Michele e suo figlio Mattia di 6 anni, ma è stata davvero meravigliosa!! A parte il problema della dissenteria che ha colpito praticamente tutti nel villaggio, è tutto una favola: temperatura ideale, caldo ma ventilato, si mangia bene con una scelta abbastanza fornita di vivande, le camere sono ...